Cronaca - 27 giugno 2020, 14:18

Tragedia nel lecchese padre sopprime i figli e si suicida

Tragedia di una famiglia di Gessate, nel milanese. Vittime due bambini di 12 e 6 anni

Tragedia nel lecchese padre sopprime i figli e si suicida

Tragedia a Margno, piccolo centro nel Lecchese a 700 mt. d'altezza, luogo di villeggiatura per residenti in gran parte nell'hinterland milanese.

Nella mattinata di oggi, 27 Giugno, due fratelli di 12 sarebbero stati uccisi dal padre, residente a Gessate (Milano). Dopo il duplice omicidio il padre si sarebbe suicidato gettandosi da un ponte poco distante dal luogo di ritrovamento dei corpi dei due bambini.

L'appartamento in cui è avvenuto l'insano gesto è situato in un condominio podo distante dalla locale funivia montana. Sul luogo della tragedia sono già intervenuti i carabinieri del comando provinciale di Lecco e della stazione territoriale. Gli inquirenti sono al lavoro per stabilire esattamente quanto accaduto nello stabile.

Non sono note le motivazioni che hanno spinto l'uomo a sopprimere i figli. Secondo le prime informazioni, da verificare, a causare la tragedia sarebbe stata la difficile separazione tra il padre e la madre. Proprio quest'ultima avrebbe dato l'allarme dopo avere scoperto il tragico atto del marito.

Ti potrebbero interessare anche:

SU