Cronaca - 28 giugno 2020, 13:28

Pavese: si scaglia contro la convivente nonostante la presenza dei carabinieri, in manette un 26enne

Un giovane di origini peruviane dovrà rispondere per violenza aggravata e resistenza a publico ufficiale

Pavese: si scaglia contro la convivente nonostante la presenza dei carabinieri, in manette un 26enne

Alle ore 03.30 circa di oggi (domenica) a Giussago, i militari della stazione carabinieri di Certosa di Pavia, unitamente ad una pattuglia del nucleo radiomobile della compagnia di Pavia, intervenivano presso un'abitazione in seguito a una lite, scaturita tra conviventi.

Dai primi accertamenti emergeva che l’uomo, un cittadino peruviano 26enne, gravato da alcuni precedenti di polizia, in evidente stato di ebbrezza, aveva aggredito la convivente (una connazionale 27enne) e, nonostante la presenza dei carabinieri si era scagliato nuovamente contro la donna, per colpirla con calci e pugni.

I militari, si frapponevano immediatamente fra l’uomo e la vittima, ma questo non desisteva ed indirizzava allora la sua violenza nei confronti dei carabinieri che riuscivano però a bloccarlo e lo traevano in arresto per i reati di violenza e resistenza a pubblico ufficiale

Ti potrebbero interessare anche:

SU