Attualità - 15 novembre 2020, 15:52

Uno studio riscrive la storia della pandemia: «Il Coronavirus circolava in Italia già a settembre 2019»

Una ricerca effettuata dall'Istituto dei tumori di Milano e raccontata da Repubblica.it conferma la presenza degli anticorpi in pazienti che si erano sottoposti a uno screening per il cancro al polmone cinque mesi prima del caso di Codogno

Uno studio riscrive la storia della pandemia: «Il Coronavirus circolava in Italia già a settembre 2019»

Uno studio destinato a riscrivere la storia della pandemia in Italia e, probabilmente, nel resto del mondo. Secondo uno studio dell'Istituto dei tumori di Milano e dell'università di Siena riportato oggi da Repubblica.it il Coronavirus circolava in Italia già a settembre 2019, cinque mesi prima della scoperta dell'ormai famoso "paziente 1" di Codogno.

Secondo quanto riportato dall'edizione online del quotidiano romano, infatti, i ricercatori hanno analizzato i campioni di sangue di 959 pazienti asintomatici che si sono sottoposti a uno screening per il tumore al polmone tra settembre 2019 e lo scorso marzo.

Ebbene, nel sangue dell'11,6% di loro sono stati trovati gli anticorpi del SarsCov2. Non solo. Il 14% di questi aveva gli anticorpi già a settembre 2019 mentre il 30% nella prima metà di febbraio, ovvero pochi giorni prima della scoperta del primo caso ufficiale italiano a Codogno. Oltre alle metà di queste persone proveniva dalla Lombardia.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

SU