Attualità - 18 novembre 2022, 11:25

Pavia: al San Matteo celebrata la Giornata Mondiale della Prematurità

Ieri (giovedì)

Pavia: al San Matteo celebrata la Giornata Mondiale della Prematurità

Il 17 novembre si celebra la Giornata Mondiale della Prematurità (World Prematurity Day), istituita al fine di sensibilizzare la società civile sul tema della nascita prematura.
Negli anni questo appuntamento è diventato un importante momento di condivisione, non solo tra gli addetti ai lavori, di ciò che significa nascere prematuro oggi.

Quest’anno l’attenzione è focalizzata sull’importanza del contatto e della Kangaroo Care: “L’abbraccio di un genitore: una terapia potente. Sostenere il contatto pelle a pelle fin dal momento della nascita”.

Per questo, la Struttura di Neonatologia e Terapia Intensiva Neonatale della Fondazione IRCCS Policlinico San Matteo, in collaborazione con l’associazione Onlus “Aiutami a Crescere” ha deciso di riproporre l’iniziativa, già collaudata, dell’ingresso dei nonni in reparto, per conoscere per la prima volta i loro nipotini, con la presenza in reparto di un musicoterapista.

Questo è stato possibile grazie al prezioso aiuto del personale infermieristico che si è offerto di dare il proprio contributo per sostenere questo momento di incontro che sarà fonte di emozione per tutti.
Crediamo che questa iniziativa sia molto importante per loro, ma anche per i genitori stessi che avranno l’occasione di passare alcuni momenti condivisi con i loro familiari più stretti” commenta Stefano Ghirardello, Direttore UOC Neonatologia e Terapia Intensiva Neonatale.

I piccoli pazienti indossavano cuffie e copertine viola, il colore simbolo della Giornata Mondiale della Prematurità, realizzate dall’Associazione “Mani di Mamma”, che, da anni, preparano corredini per bambini nati pretermine nelle Terapie Intensive Neonatali e per i piccolini del Nido.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

SU