Cronaca - 24 novembre 2022, 16:11

Accordo tra i legali del nonno e quelli del piccolo Eitan per un risarcimento

La somma potrà aiutare l'unico sopravvissuto alla tragedia del Mottarone a crescere e a studiare

Accordo tra i legali del nonno e quelli del piccolo Eitan per un risarcimento

Gli avvocati del piccolo Eitan e quelli del nonno materno Shmuel Peleg stanno cercando un accordo per un risarcimento al bambino, unico sopravvissuto all’incidente del Mottarone.

La notizia trapela a margine dell’udienza preliminare che si apre davanti al giudice di Pavia Pietro Balduzzi e vede imputati il nonno e il presunto complice, Gabriel Alon Abutbul, per il rapimento avvenuto l’11 settembre 2021 quando Eitan fu prelevato dalla casa della zia paterna a Travacò, nel Pavese, e portato in Israele. 

L’immagine del ‘nipote contro il nonno’ non piace a nessuno, spiega l’avvocato Fabrizio Ventimiglia che per conto di Eitan si è costituito parte civile contro Peleg. "Tutte le parti vogliono fare l’interesse del bambino - spiega l’avvocato prima di entrare in aula - . Questo in un’aula di giustizia si può concretizzare con un risarcimento che lo aiuti a crescere sereno e a studiare. Come sta? Si sta riprendendo seguendo dei percorsi di cura".

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A GIUGNO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

SU