Economia - 06 settembre 2023, 07:00

Agenzia funebre

Non è mai facile organizzare un funerale.

Agenzia funebre

Tutti conosciamo l'importanza di un'agenzia funebre e sappiamo di parlare di agenzie che svolgono un ruolo molto importante per la collettività e per le famiglie, e anzi spesso ci dimentichiamo quanto può essere complesso un lavoro del genere, e quindi che gran peso emozionale devono portare sulle spalle le persone che lavorano all'interno di queste imprese di onoranze funebri.

Infatti queste persone con il lavoro che fanno spesso si approcciano ad un dolore molto grande che hanno le famiglie che perdono una persona cara e quindi devono essere persone abili da una parte a stare lontani da questo dolore per non entrare in Burnout, e dall'altra parte devono essere in grado anche di mantenere una comunicazione empatica visto che le famiglie in questione staranno passando un momento drammatico.

Basti pensare a quelle persone che non solo hanno perso una persona cara e quella è un'esperienza che come esseri umani facciamo tutti, ma sono persone che magari hanno perso una persona all'improvviso e pensiamo agli incidenti o pensiamo nel caso più estremo a i genitori che perdono un figlio o una figlia.

Compito di queste imprese di pompe funebri sarà quello di supportare dal punto di vista emotivo e soprattutto di supportare dal punto di vista pratico senza farsi, come dicevamo sopra, schiacciare del loro dolore, anche perché organizzare un funerale è un qualcosa di molto impegnativo, visto che ci sono tante cose da mettere insieme in poco tempo.

Una cosa che potrebbe allungare i tempi nel contesto dell’organizzazione di un funerale è quando la persona in questione magari è morta all’estero, e quindi bisogna organizzare un trasferimento della salma che potrebbe essere complicato dal punto di vista burocratico, visto che bisogna ottenere vari permessi da parte dell'autorità.

Oltre il fatto che chiaramente un trasferimento della salma dall’estero comporta un aumento dei costi per l'organizzazione di questo funerale, e questo è un qualcosa che le imprese di pompe funebri giustamente devono comunicarlo ai loro clienti.

Non è mai facile organizzare un funerale 

Come dicevamo dal titolo di questa seconda parte non è mai facile organizzare un funerale ma in certi contesti diventa ancora più complesso, e questo sempre devono metterlo in chiaro le imprese di pompe funebri quando comunicano con i loro clienti.

Per questo motivo è sempre importante una buona comunicazione tra le due parti anche perché per organizzare un funerale bisogna prendere molte decisioni, e serve una certa armonia di vedute.

Un caso abbastanza diverso riguarda quelle situazioni nelle quali la persona che è morta non è morta all'improvviso, ma magari è morta dopo una lunga malattia, e quindi siccome sapeva che stava arrivando alla fine dei suoi giorni ha scritto un testamento nel quale ha specificato le sue volontà ed ha anche specificato quindi come avrebbe voluto l’organizzazione del suo funerale.

In questi casi è chiaro che bisogna semplicemente rispettare le volontà della persona defunta, che ad esempio potrebbe voler essere cremata invece che sepolta, e la cremazione è una scelta che sempre più persone prendono in considerazione.

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A LUGLIO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

SU