Economia - 25 marzo 2024, 08:17

Investimenti sostenibili: come investire in modo responsabile

Negli ultimi anni, l'interesse verso gli investimenti sostenibili è cresciuto esponenzialmente, rappresentando oggi il 25% degli attivi gestiti a livello mondiale.

Investimenti sostenibili: come investire in modo responsabile

Negli ultimi anni, l'interesse verso gli investimenti sostenibili è cresciuto esponenzialmente, rappresentando oggi il 25% degli attivi gestiti a livello mondiale. Questa tendenza non mostra segni di rallentamento: si prevede infatti che entro il 2025, il volume degli investimenti in prodotti che rispondono ai criteri Environmental, Social, and Governance  (ESG)  possa aumentare del 50%.

In un contesto economico in continua evoluzione, dove la maggioranza degli investitori riconosce il valore aggiunto degli investimenti sostenibili, emerge l'importanza di orientarsi verso scelte responsabili che concilino rendimento finanziario con benefici sociali e ambientali. L'adozione dei criteri ESG e il contributo agli obiettivi di sviluppo sostenibile delineati dalle Nazioni Unite nel 2015 si configurano come imperativi per promuovere un futuro più equo e sostenibile.

Questo articolo esplorerà le ragioni alla base della crescente rilevanza degli investimenti sostenibili, analizzando i benefici e le strategie per investire in modo responsabile.

Investimenti sostenibili: Verso un futuro responsabile

Nel 2015, oltre 150 leader mondiali si sono impegnati negli obiettivi di sviluppo sostenibile (SDGs), stabilendo 17 obiettivi per affrontare le sfide globali come la povertà, l'ineguaglianza e il cambiamento climatico. Questi obiettivi forniscono una guida per promuovere lo sviluppo sostenibile e hanno innescato una significativa trasformazione nel mondo degli investimenti, orientando aziende e investitori verso pratiche più sostenibili ed etiche.

L'incorporazione degli SDGs nelle strategie di investimento evidenzia un cambiamento paradigmatico: l'investimento responsabile non è più solo una questione di etica, ma un elemento chiave per realizzare un impatto sociale e ambientale positivo. Gli investitori utilizzano i criteri ESG per selezionare aziende che non solo promettono solidi ritorni finanziari, ma che contribuiscono anche attivamente al raggiungimento degli SDGs, come l'accesso all'energia pulita o la promozione dell'uguaglianza di genere. Questo approccio mira a unire rendimento finanziario e progresso verso un futuro sostenibile.

I vantaggi degli investimenti in fondi ESG

Investire in fondi che rispettano i criteri Environmental, Social, and Governance (ESG) offre benefici tangibili sia per l'investitore che per il pianeta.

Questi fondi mirano a generare rendimenti finanziari competitivi, tenendo contemporaneamente conto dell'impatto ambientale e sociale delle aziende in cui investono. Per l'investitore, ciò significa accesso a opportunità di mercato resilienti e sostenibili nel tempo, con il potenziale di ridurre i rischi associati alle sfide ambientali e sociali. Per il pianeta, significa stimolare il capitale verso aziende che si impegnano attivamente nella lotta al cambiamento climatico, nella promozione della diversità e nell'adozione di pratiche di business etiche.

I pilastri dell'investimento sostenibile

I pilastri dell'investimento sostenibile – ambiente, standard sociali e condotta di business responsabile – rappresentano il nucleo della strategia di investimento ESG.

L'attenzione all'ambiente aiuta a identificare aziende che operano con una minore impronta ecologica o che offrono soluzioni innovative per problemi ambientali.

Gli standard sociali elevati garantiscono che le aziende promuovano condizioni di lavoro dignitose, parità di genere e diritti umani.

Infine, una condotta di business responsabile assicura trasparenza, integrità e una governance solida, riducendo i rischi di corruzione e migliorando la fiducia degli investitori.

Insieme, questi pilastri non solo migliorano il profilo di rischio e rendimento degli investimenti, ma contribuiscono anche a un impatto positivo su scala globale, allineando gli obiettivi finanziari con gli imperativi etici e sostenibili.

L'Italia e gli ESG

Nonostante l'adozione globale dei criteri ESG, l'Italia si trova a dover recuperare terreno, posizionandosi al di sotto della media europea in termini di investimenti sostenibili.

Il rapporto speciale del 2023 evidenzia come, nonostante gli sforzi, il nostro Paese sia in ritardo rispetto agli obiettivi dell'agenda 2030. Questo rappresenta non solo una sfida ma anche un'opportunità per l'Italia di accelerare l'integrazione dei criteri ESG nelle strategie di investimento, promuovendo una transizione verso un'economia più verde e inclusiva. Il coinvolgimento degli investitori, delle aziende e delle istituzioni sarà cruciale per colmare questo divario e per contribuire attivamente agli obiettivi globali di sviluppo sostenibile.

Differenze tra investimenti ESG e sostenibili

Sebbene spesso usati in modo intercambiabile, i termini "ESG" e "investimenti sostenibili" coprono una gamma di strategie e approcci.

Dalle politiche di esclusione, che evitano investimenti in settori controversi, ai criteri "best in class", che selezionano le aziende più avanzate in termini di sostenibilità all'interno di un settore, fino agli investimenti tematici e all'impact investing, che mirano a generare un impatto sociale o ambientale positivo oltre al rendimento finanziario.

Questa diversità di approcci riflette la complessità e l'ampiezza del campo degli investimenti sostenibili, offrendo agli investitori una vasta gamma di opzioni per allineare i loro portafogli ai propri valori e obiettivi di sostenibilità.

La sostenibilità al centro della finanza globale

Con gli investimenti sostenibili che si prevede raggiungeranno il 44% di tutte le attività gestite nei principali mercati finanziari nel 2023, è chiaro che la sostenibilità è diventata una componente centrale della finanza globale.

Il mercato europeo, in particolare, dimostra un forte impegno verso gli investimenti ESG, con quasi 12 trilioni di euro gestiti in modo sostenibile. Questa tendenza non solo evidenzia l'importanza crescente della sostenibilità nel settore finanziario ma sottolinea anche l'opportunità per gli investitori di guidare il cambiamento verso pratiche più sostenibili, investendo in aziende e fondi che mirano a generare un impatto positivo sul mondo.

 

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A MAGGIO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

SU