Cronaca - 06 aprile 2024, 23:45

Feto ritrovato in un cestino dell'immondizia a Parona, i carabinieri avrebbero individuato la madre

Il macabro ritrovamento era avvenuto nella mattinata di ieri (venerdì)

Feto ritrovato in un cestino dell'immondizia a Parona, i carabinieri avrebbero individuato la madre

Si registrano in queste ore i primi sviluppi delle indagini effettuate da parte dei carabinieri della compagnia di Vigevano, riguardanti il macabro ritrovamento del feto all'interno di un cestino dell'immondizia a Parona, avvenuto ieri mattina (venerdì 5 aprile) all'interno del parco Papa Giovanni XXXIII. 

Da quanto trapela gli inquirenti avrebbero individuato l'identità della madre autrice del gesto, ma sugli sviluppi delle indagini tuttora in corso vige il massimo riserbo da parte dei militari dell'Arma. Potrebbero essere decisive le immagini delle telecamere di videosorveglianza installate in prossimità del parco.

Restano comunque ancora tanti dubbi da chiarire attorno a questa tristissima vicenda. 

Le dimensioni del feto, di circa 10 centimetri, farebbero pensare a un’età gestazionale tra le 13 e 15 settimane (il termine consentito dalla legge per l’interruzione volontaria di gravidanza è di 12,8 settimane) ma resta ancora da accertare se si sia trattato di un aborto clandestino o spontaneo. 

In questo senso sarà determinante ai fini delle indagini il parere che verrà espresso dagli esperti dell'istituto di Medicina Legale dell'Università di Pavia che in queste ore stanno esaminando il feto per risalire con certezza ai tempi di gestazione della madre. 

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A MAGGIO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

SU