/ Cronache del passato

In Breve

venerdì 16 novembre
venerdì 26 ottobre
venerdì 19 ottobre
venerdì 12 ottobre
sabato 06 ottobre
venerdì 28 settembre
venerdì 21 settembre
venerdì 14 settembre
Mede - la storia
(h. 12:04)
venerdì 07 settembre

Cronache del passato | martedì 30 ottobre 2018, 12:41

La storia di Halloween in Lomellina

Tratto da storiedilomellina.altervista.org

La storia di Halloween in Lomellina

Tutti conoscono la storia di Halloween… E' noto infatti che sarebbe stata creata da popolazioni Celtiche nel nord Europa. Ma è utile ricordare che anche in Lomellina erano presenti popolazione celtiche, che in contemporanea festeggiavano questo giorno… Ecco la storia di Halloween in Lomellina…
Come già avete letto, in questa zona vi erano popolazioni celtiche, non molto differenti da quelle del nord Europa. Anche qui, il 31 Ottobre, si festeggiava la fine dell'estate e l'inizio dell'inverno, ed è proprio in questo giorno che si credeva che gli spiriti dei morti riuscissero a tornare sulla terra…
Passò del tempo, giunsero i Romani e la tradizione di questa strana “festa” per accogliere i morti non cambiò… anzi, secondo alcuni studi, proprio i Romani inventarono quello che oggi è conosciuto come “Dolcetto o Scherzetto?” Infatti venivano lasciati dei semi o delle castagne sulle porte delle “case” o capanne, per permettere ai defunti di mangiare qualcosa, prima di proseguire il loro viaggio nell'oltretomba…
Con l'avvento del Cristianesimo, questa festa venne accorpata a quella di “Ognissanti”, precisamente nel 840 d.C. da Papa Gregorio IV. 
Vi chiederete… e perché ci si veste ad Halloween… questa tradizione non è tipica del 31 ottobre, bensì del 1 Novembre, quando nel Medioevo, i poveri andavano casa per casa, con il volto coperto, a chiedere l'elemosina per onorare i propri defunti il giorno successivo.
Successivamente si perdono le tracce di questa festa pagana…
Ma ben presto scoprirete che in Lomellina, la festa di Halloween veniva ancora festeggiata… Non il 31 ottobre, bensì a San Martino ossia 11 Novembre!!! In questo giorno, i bambini armati di pentole e sacchetti giravano per i paesi, chiedendo caramelle e facendo scherzi ai malcapitati che non ne avevano… Perchè proprio a San Martino? Bhe perché viene definita “Estate di San Martino” e il cambio di clima per qualche giorno, riporta sempre a qualcosa di strano…
Il resto della storia di Halloween la conoscete, in quanto si tratta di quello che succede oggi…

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore