/ Cronaca

Cronaca | 18 gennaio 2019, 15:30

Spese pazze in Regione Lombardia: 52 condanne su 57, da 1 anno e 5 mesi a 4 anni e 8 mesi

Condannati Max Romeo, Stefano Maullu e Alessandro Colucci

Spese pazze in Regione Lombardia: 52 condanne su 57, da 1 anno e 5 mesi a 4 anni e 8 mesi

Il tribunale di Milano ha condannato a pene tra un anno e 5 mesi fino a 4 anni e 8 mesi 52 dei 57 imputati nel processo sulla cosiddetta `Rimborsopoli` in Regione Lombardia, tutti ex consiglieri ed ex assessori in Regione Lombardia tranne uno. Tra questi anche Stefano Maullu, attualmente europarlamentare di Forza Italia, condannato a una pena di 1 anno e 6 mesi, e Alessandro Colucci, deputato del gruppo misto, condannato a 2 anni e 2 mesi. La pena piu` alta di 4 anni e 8 mesi per Stefano Galli, ex capogruppo della Lega in Regione. Assolti o prescritti invece 5 ex consiglieri.

 Il tribunale di Milano ha condannato a un anno 8 mesi di carcere il capogruppo della Lega al Senato, Massimiliano Romeo, accusato di peculato nel processo sulle presunte ‘spese pazze’ coi fondi pubblici dei rimborsi assegnati ai gruppi consiliari della Regione Lombardia. Quasi tutti gli imputati sono stati condannati. Al capogruppo della Lega Massimiliano Romeo, a cui sono state riconosciute le attenuanti generiche, vengono contestate ‘spese pazze’ per 21.917 euro per ristoranti, pizzerie e altre “spese estranee all’esercizio delle funzioni istituzionali” e “non funzionali all’espletamento del mandato”.

Articolo in collaborazione con www.ticinonotizie.it

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore