/ FESTIVAL DI SANREMO

FESTIVAL DI SANREMO | 25 gennaio 2019, 18:38

#Sanremo2019: Enrico Ruggeri dopo l'incidente "400 metri di testa coda... evidentemente non era il momento"

Una disavventura fortunatamente terminata senza problemi fisici per il cantautore e per i passeggeri, oltre all’autista. “Stefania Alati e Valentina Spada che erano dietro si associano al mio sollievo”, termina Ruggeri.

Enrico Ruggeri al suo arrivo mercoledì a Sanremo e, sotto, il post su Facebook

Enrico Ruggeri al suo arrivo mercoledì a Sanremo e, sotto, il post su Facebook

Tutto sommato dopo 400 metri di testa coda su un viadotto la macchina non è neanche messa così male. Evidentemente non era il momento. Grazie a Riccardo Nocera che era al volante e a qualcuno in alto che ha evitato che il guard-rail cedesse”.

Lo ha scritto Enrico Ruggeri sul suo profilo pubblico di Facebook, postando anche una foto scattata alla sua Maserati da Tonino Bonomo, al suo arrivo a Sanremo. Una disavventura fortunatamente terminata senza problemi fisici per il cantautore e per i passeggeri, oltre all’autista. “Stefania Alati e Valentina Spada che erano dietro si associano al mio sollievo”, termina Ruggeri.

Ieri pomeriggio il cantante era regolarmente sul palco dell’Ariston per provare ed ha ovviamente commentato sui social quanto gli è accaduto. L’auto, lo ricordiamo, è andata più volte in testa coda, mentre viaggiava sulla A10 Genova-Ventimiglia, poco prima di Savona. E’ probabile che il conducente abbia perso il controllo del mezzo a causa del fondo stradale viscido per le precipitazioni che, in quel momento, erano in atto.

Carlo Alessi

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore