/ Cronache del passato

In Breve

martedì 05 novembre
giovedì 31 ottobre
giovedì 24 ottobre
sabato 19 ottobre
martedì 15 ottobre
venerdì 11 ottobre
venerdì 04 ottobre
venerdì 27 settembre
venerdì 20 settembre
venerdì 13 settembre

Cronache del passato | 05 luglio 2019, 12:04

LOMELLINA AMBIENTE - I Fontanili Magici -

tratto da storiedilomellina.altervista.org

LOMELLINA AMBIENTE - I Fontanili Magici -

Lomellina terra d'acqua...
Nulla di più azzeccato per descrivere il nostro territorio, ed è giusto che dell'acqua si parla, ma non una semplice acqua... quella che fuoriesce dai fontanili.
Con il nome di “fontanile”, si intende la fuoriuscita d'acqua dal sottosuolo; simili a sorgenti, sono stati censiti ultimamente dall'Est Sesia, che ne ha contati oltre 160.
E si sa che dove c'è acqua, c'è vita... non è difficile imbattersi nei vari racconti che le popolazioni contadine hanno ambientato presso i luoghi sorgivi trasformandoli in centri di culto e di "magia",infatti molte abbazie, cappelle, chiese e santuari sono nati in prossimità di acque sorgive, come le interessantissime Abbazie di S.Albino a Mortara e di Acqualunga a Frascarolo.
Ma la gente contadina ha creato sulle acque sorgive una miriade di altre credenze e superstizioni degne di nota.
Ad esempio, per beneficiare di virtù guaritrici un’antica credenza consigliava di immergersi nell’acqua sorgiva nella notte di San Giovanni, quando si credeva che streghe e diavoli vagassero nelle tenebre.
Le reminiscenze di questi culti e credenze si sono integrate nella storia della civiltà agricola della Pianura Padana irrigua in modo vario e curioso. Ad esempio, nei repertori dei riti magici degli antichi guaritori della Lomellina viene citata più volte la "Madonna della Fontana" con l’aggiunta di preghiere che mettono in evidenza l’azione purificatrice dell’acqua: "acqua curìa, ciàpa él mè mal e pòrtal vìa" (acqua corrente, prendi il mio male e portalo via). La frase veniva pronunciata presso il fontanile, facendo il gesto di mandare il proprio malanno nell’acqua.
A questo proposito è utile ricordare come la ricerca delle acque per costruire il fontanile abbia mantenuto nei secoli, fino a pochi decenni fa, elevati riferimenti a riti magici e collegamenti a forze soprannaturali collegati alla figura del "Rabdomante. Una figura molto strana per la nostra zona, in quanto di acqua si abbonda... eppure loro andavano a cercar acque pulite e “magiche”...
Oggi, dei fontanili si sta perdendo tracce, purtroppo la massiccia agricoltura, la poca valorizzazione del territorio agricolo e naturale, sta portando i fontanili nel dimenticatoio. Per non parlare dell'inquinamento delle acque da parte dei pesticidi e diserbanti che vanno via via a distruggere la fauna presente in questi luoghi, ove un tempo l'acqua si poteva bere...
Dove un tempo la magia e la superstizione regnavano padrone...

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore