/ Attualità

Attualità | 16 ottobre 2019, 00:30

Gambolò, domenica scorsa la cittadinanza ha ringraziato don Paolo Nagari per i suoi 11 anni nella città del borlotto

Il parroco lascerà a fine settimana la parrocchia di Gambolò per intraprendere un nuovo cammino pastorale a Vigevano (Cascame). Nella messa di domenica scorsa è stato salutato dai fedeli e dall’amministrazione comunale, che gli ha consegnato una targa di ringraziamento

Gambolò, domenica scorsa la cittadinanza ha ringraziato don Paolo Nagari per i suoi 11 anni nella città del borlotto

Undici anni al servizio della comunità non sono pochi, specie se si è riusciti a lasciare un segno positivo nel cuore delle persone. Don Paolo Nagari è stato in grado di fare tutto ciò e per ringraziarlo tantissime persone non sono volute mancare alla messa delle ore 10.30 di domenica scorsa.

Partecipazione massiccia anche da parte dell’amministrazione comunale che, oltre al sindaco Antonio Costantino ed al vice Antonello Galiani, era presente con gli assessori Helena Bologna e Anna Preceruti. Per questo “saluto” a don Paolo ha partecipato alla messa pure il consigliere di minoranza Davide Mazzucco.

Ha voluto ringraziare il parroco il sindaco Antonio Costantino. “Saluto un uomo e sacerdote che ha sempre cercato di aiutare il prossimo, interpretando la propria missione in senso assoluto di totale aspirazione al vangelo”.

Parole di stima sono arrivate anche dal vicesindaco Antonello Galiani. “La nostra città perde una figura che è riuscita a dare un grandissimo contributo nell’ambito parrocchiale, ma soprattutto perde un parroco che ha sempre messo a disposizione delle istituzioni comunali il suo apporto per migliorare Gambolò”.

Fabrizio Negri

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore