/ FESTIVAL DI SANREMO

FESTIVAL DI SANREMO | 08 febbraio 2020, 13:22

70° Festival di Sanremo: Fiorello sul suo presunto scontro con Tiziano Ferro “È stata pubblicata una mia telefonata ingenua”

Lo showman si è giustificato così in merito alle sue dichiarazioni uscite ieri

70° Festival di Sanremo: Fiorello sul suo presunto scontro con Tiziano Ferro “È stata pubblicata una mia telefonata ingenua”

Ieri è stata la giornata del presunto scontro tra Fiorello e Tiziano Ferro, specie a seguito delle dichiarazioni pubblicate dal alcuni media. Questa mattina Fiorello ha detto la sua in conferenza stampa raccontando, a modo suo, quanto successo.

 

 

Vi viglio chiedere scusa per quello che è successo ieri, è uscita una mia ‘intervista’ ma la mia è stata solo una telefonata ingenua - ha dichiarato davanti ai giornalisti - io non sono il Dalai Lama, ho letto una cosa che mi ha dato fastidio e da anni non chiamavo un giornalista. Facendo quella telefonata ero tranquillo, poi ho visto che è stato pubblicato tutto”.

Poteva succedere a chiunque, a Sanremo può succedere di dire una cosa divertente che poi ha un altro peso - ha poi dichiarato Fiorello in merito alla battuta di Tiziano Ferro sull'hashtag #fiorellostattezitto - lui pensava di fare una battuta e si è poi ritrovato in questa situazione, abbiamo chiarito”.

Dopo lo show mi ha scritto “il bel Paesone non ti tradisce mai, vai e dormi felice” e poi “siamo due persone intelligenti”” ha concluso Fiorello.

redazione online Sanremo - Pietro Zampedroni

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore