/ Cronaca

Cronaca | 30 marzo 2019, 12:48

Garlasco: tenta la fuga all'alt dei carabinieri, denunciato un 20enne

Il giovane si trovava in compagnia di altre persone, già note alle forze dell'ordine, i militari dell'Arma hanno anche avviato la procedura del foglio di via obbligatorio per i quattro pregiudicati occupanti dell'auto fermata

Garlasco: tenta la fuga all'alt dei carabinieri, denunciato un 20enne

Nella mattinata di ieri 29 marzo (venerdì), a Garlasco, i carabinieri della locale Stazione, supportati da quelli delle Stazioni di Gravellona Lomellina, Gropello Cairoli e Mortara hanno effettuato un servizio coordinato ad alto impatto finalizzato al contrasto dei reati predatori e contro il patrimonio, in particolare furti in abitazione, furti con raggiro e truffe agli anziani. Sono stati effettuati numerosi passaggi nei vari quartieri della cittadina, estesi anche a quelle di Dorno e Alagna, e sono stati quindi controllati numerosi veicoli e persone.

Durante il servizio, in via Tromello a Garlasco, un’autovettura apparsa subito sospetta per l’atteggiamento degli occupanti, al momento in cui veniva imposto l’alt per poter procedere al controllo, ha tentato la fuga compiendo una serie di manovre spericolate che hanno messo a rischio passanti e altri conducenti di autoveicoli, venendo tuttavia bloccata dopo un breve inseguimento in via Leonardo da Vinci, grazie all’ottimo coordinamento delle cinque autovetture dell’Arma, che bloccavano tutte le vie di fuga.

Il conducente, un pregiudicato ventenne nato a Segrate e residente a Milano, si è giustificato affermando di essersi impaurito non avendo proceduto alla revisione della propria autovettura, cosa immediatamente sconfessata dai militari che ne appuravano invece la regolarità. Non rinvenendo tuttavia attrezzi da scasso o altro materiale sospetto nell’auto, i militari hanno comunque deferito in stato di libertà il giovane per il reato di resistenza a pubblico ufficiale oltre a contestargli le violazioni al codice della strada per sorpasso in curva, inottemperanza all’alt e velocità non commisurata, ritirandogli nel contempo la patente di guida. Per il ragazzo e per gli altri tre occupanti, tutti pregiudicati, è stata infine avviata la procedura del foglio di via obbligatorio.

Successivamente, nell’ambito dei controlli, veniva sequestrata un’autovettura a un ventenne rumeno, residente a Vigevano, per guida senza assicurazione e mancanza del documento circolazione. Nel contesto dell’attività, infine, i carabinieri hanno controllato più di cinquanta persone e una trentina di veicoli.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore