/ Attualità

Attualità | 26 gennaio 2020, 16:56

- (FOTOGALLERY) - Vigevano: messa, premiazioni e pranzo conviviale alla festa dei giornalisti

L’evento, organizzato dal settimanale “L’Araldo Lomellino” in collaborazione con l’associazione giornalisti di Vigevano e Lomellina “Giancarlo Rolandi”, si è tenuto questa mattina (domenica)

- (FOTOGALLERY) - Vigevano: messa, premiazioni e pranzo conviviale alla festa dei giornalisti

Un’occasione per ritrovarsi tutti insieme e per celebrare il raggiungimento di importanti traguardi. Il senso della festa dei giornalisti è soprattutto questo. Un momento conviviale dove è possibile riunirsi e scambiare quattro chiacchiere in allegria. Rispettato il programma tradizionale con la messa delle ore 11 celebrata dal vescovo monsignor Maurizio Gervasoni presso la cappella del seminario.

Oltre ai tanti operatori del settore giornalistico lomellino, ha partecipato anche buona parte dell’amministrazione comunale (il sindaco Andrea Sala, il suo vice Andrea Ceffa e gli assessori Riccardo Ghia e Giulio Onori). Il momento forse più atteso della giornata è avvenuto con la consegna dei riconoscimenti. Il Premio AssoRolandi è stato conferito a Sandro Passi, una pergamena è stata invece data all’Araldo Lomellino, in grado di spegnere quest’anno ben 120 candeline, mentre ha raggiunto un traguardo più breve ma comunque significativo TelePavia/MilanoPaviaTv (10 anni di attività).

Un riconoscimento è stato attribuito anche al Tam Tam di Mauro Ottonelli, giornale mensile in grado di garantire per oltre trent’anni l’informazione, ma che ora ha deciso di interrompere l’attività. In aula magna sono state proiettate immagini di alcune “prime pagine” dell’Araldo Lomellino, risalenti a più di 70 anni fa. Al termine ci si è spostati in refettorio per il pranzo conviviale.

Fabrizio Negri

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore