/ Attualità

Attualità | 22 marzo 2020, 19:29

Vigevano, il sindaco Sala: "Desidero ringraziare di cuore a nome della città soccorritori e volontari impegnati con turni massacranti per il bene della collettività"

Il primo cittadino ha spiegato le nuove disposizione varate dal governo ieri sera (sabato)

Vigevano, il sindaco Sala: "Desidero ringraziare di cuore a nome della città soccorritori e volontari impegnati con turni massacranti per il bene della collettività"

"Nonostante le restrizioni già in vigore vi erano cittadini che si recavano più volte a fare spesa in un giorno, mettendo a rischio la salute di sé stessi e degli altri. Ieri sera il presidente di Regione Lombardia Fontana ha emesso questa ordinanza per limitare gli spostamenti e contrastare la diffusione del Coronavirus. Le nuove limitazioni concomitanti a quelle diffuse dal governo ieri sera (sabato), prevedono multe fino a 5.000 mila euro i caso in caso di assembramento, non è consentito di praticare sport all'aperto se non nelle vicinanze delle proprie abitazioni. Restano aperti alimentari, edicole, farmacie e altri uffici o servizi indifferibili, parafarmacie, tabaccherie limitatamente ai beni di monopoli e valori bollati, mantenendo comunque la distanza di sicurezza prevista dal DPCM. Qui a Vigevano i controlli saranno effettuati dalla Polizia locale e dalle forze dell'ordine messe gentilmente a disposizione della Prefettura che ringrazio. Volevo ringraziare di cuore a nome della nostra città il personale medico e infermieristico che sta operando con turni massacranti in un contesto di totale emergenza con nuovi casi quotidiani. Volevo anche ringraziare i volontari delle croci, delle associazioni e della protezione civile per le loro iniziative messe in campo in questa emergenza. Cari concittadini sarà dura uscirne in tempi brevi ma sono convinto che ce la faremo ognuno stando a casa propria".

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore