/ Cronaca

Cronaca | 19 maggio 2020, 19:04

Caos alla stazione di Albairate: c’è chi vuole salire senza mascherina. Arrivano i carabinieri. Ritardi sulla linea

La denuncia del Codacons: "Cominciamo male. Denunciare per interruzione di pubblico servizio chi pretende di salire senza dispositivi di protezione!"

Caos alla stazione di Albairate: c’è chi vuole salire senza mascherina. Arrivano i carabinieri. Ritardi sulla linea

Come si temeva alla riapertura si accompagna il caos. Ad Albairate infatti la Forza Pubblica è dovuta intervenire sul regionale da Milano delle 10,42 dove alcune persone prive di mascherina di protezione hanno pensato bene di voler salire sul treno diretto a Mortara. Questa bravata è costata – come se ve ne fosse bisogno – ritardi sulla tratta.

Codacons: “Cominciamo male. Evidentemente qualcuno pensa che l’emergenza sia finita e pretende di fare come se nulla fosse accaduto. A questi signori ricordiamo che l’art. 340 c.p. prevede che “Chiunque, fuori dei casi preveduti da particolari disposizioni di legge, cagiona una interruzione o turba la regolarità di un ufficio o servizio pubblico o di un servizio di pubblica necessità, è punito con la reclusione fino a un anno”. E’ dunque ora di fare sul serio e denunciare coloro che senza dispositivi di sicurezza pretendono di salire sui mezzi pubblici con grave pericolo per la pubblica incolumità. Come sempre, siamo attivi per qualsiasi informazione, segnalazione e richiedere consulenze on line e a distanza al n.ro 3479619322 – codacons.pavia@gmail.com“.

Articolo tratto dal nostro sito partner www.ticinonotizie.it

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore