/ Cronaca

Che tempo fa

Cerca nel web

Accadeva un anno fa

Cronaca | 24 luglio 2020, 11:41

Milano: esonda il Seveso, gente bloccata nelle auto e in ascensore

Milano: esonda il Seveso, gente bloccata nelle auto e in ascensore

Le forti piogge che si sono abbattute su Milano e sulla provincia nella notte e nelle prime ore della mattina hanno fatto esondare il Seveso in zona Niguarda, creando disagi alla circolazione nella zona Nord di Milano. In particolare le acque del torrente sono esondate in via Valfurva e le difficoltà per il traffico si stanno verificando in viale Zara, viale Sarca e zona Niguarda. La circolazione di alcuni tram è rallentata o è stata sospesa in alcune tratte e sostituita da autobus. I Vigili del fuoco stanno smaltendo le numerose chiamate ricevute per segnalare cantine e sottopassi allagati.

A causa del temporale abbattutosi nella mattinata a Milano e in buona parte della Lombardia, e’ esondato anche il fiume Lambro, nell’area dell’omonimo parco.

‘Super lavoro’ per i soccorsi. La prima chiamata al centralino di via Messina dei Vigili del Fuoco e’ arrivata alle 6.14. Da quel momento mezzi e uomini del Comando provinciale di Milano sono impegnati con piu’ di 100 uomini. A seguito dell’esondazione del Lambro e del Seveso i vigili del fuoco hanno dovuto soccorrere molte persone rimaste bloccate all’interno di vetture per l’allagamento di sottopassi in particolare tra le vie Arbe e Sarca in zona Niguarda. Gli interventi riguardano anche parecchi ascensori bloccati con persone rimaste dentro.

In questo momento le chiamate di soccorso che gli uomini del Comando di via Messina stanno gestendo sono piu’ di 50.

Articolo tratto dal nostro sito partner www.ticinonotizie.it

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore