/ Cronaca

Che tempo fa

Cerca nel web

Accadeva un anno fa

Cronaca | 25 luglio 2020, 11:31

Voghera: guida in contromano per eludere i controlli dei carabinieri, denunciato un minorenne

I militari dell'Arma hanno sequestrato il veicolo di proprietà di una ragazza residente a Rivanazzano

Voghera: guida in contromano per eludere i controlli dei carabinieri, denunciato un minorenne

I Carabinieri della Compagnia di Voghera, nella notte hanno eseguito dei controlli straordinari del territorio, finalizzati a verificare il rispetto delle disposizioni emanate per il contenimento dei contagi da Covid-19, soprattutto in occasione della movida notturna, nei locali dei comuni di Godiasco Salice Terme e Voghera, dove affluiscono numerosi giovani dalle zone dell’Oltrepò pavese e del vogherese.

Proprio nel centro della città iriense durante un posto di controllo eseguito da una delle pattuglie impiegate per tale specifico servizio, una Citroen ha effettuato delle manovre spregiudicate all’evidente scopo di eludere il controllo dei militari dell’Arma, imboccando contromano via Volturno. Il veicolo inseguito dalla pattuglia dei Carabinieri ha imboccato contro mano ad elevata velocità anche il rondò Quarleri, raggiungendo la strada adiacente l’Esselunga, dove il conducente ha abbandonato l’auto fuggendo a piedi insieme altri tre giovani.

Poco dopo l’autista, un minorenne del luogo è stato rintracciato ed identificato insieme agli altri coetanei. Nella ricostruzione dei fatti, i carabinieri hanno appurato che l’autovettura era stata affidata al minorenne da una ragazza di Rivanazzano, al termine di una serata trascorsa proprio presso un locale di Salice Terme.

Così i Carabinieri hanno deferito in stato di libertà il minorenne per il reato di resistenza a pubblico ufficiale, e sanzionato per guida senza patente. I militari dell'Arma hanno disposto il sequestro amministrativo del veicolo nei confronti del proprietario del mezzo, sanzionato anche per l’affidamento a persona senza patente. Nel corso di tale servizio i carabinieri hanno proceduto altresì al controllo di diversi esercizi pubblici identificando numerose persone.   

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore