/ Economia

Economia | 31 luglio 2020, 10:48

Intesa si è presa UBI Banca: adesione a offerta acquisto superiore del 90%

Intesa si è presa UBI Banca: adesione a offerta acquisto superiore del 90%

Intesa Sanpaolo ha comunicato i dati provvisori sull’Offerta pubblica di acquisto per le azioni di UBI Banca: “Durante il periodo di adesione – scrivono dal gruppo bancario guidato da Carlo Messina – risultano portate in adesione all’Offerta (incluse quelle portate in adesione attraverso il Private Placement), n. 1.031.956.527 Azioni UBI, pari a circa il 90,2041% delle azioni UBI oggetto dell’Offerta e a circa il 90,1835% del capitale sociale di UBI Banca”. Pertanto, alla luce delle quote già detenute e sulla base dei risultati provvisori dell’Offerta (e del Private Placement) – prosegue il documento – Intesa Sanpaolo “giungerà a detenere complessivamente n. 1.041.469.488 Azioni UBI, pari a circa il 91,0149% del capitale sociale di UBI Banca”.

“Sulla base dei risultati provvisori dell’Offerta, la Condizione Soglia Percentuale (ossia la detenzione da parte dell’Offerente di una partecipazione complessiva pari ad almeno il 66,67% del capitale sociale dell’Emittente) risulta avverata”.

“I risultati definitivi dell’Offerta – concludono da Intesa Sanpaolo – saranno resi noti nel Comunicato sui Risultati Definitivi dell’Offerta che sarà diffuso a cura dell’Offerente entro le ore 7.59 del 4 agosto 2020”.

Articolo tratto dal nostro sito partner www.ticinonotizie.it

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore