/ Cronaca

Cronaca | 19 novembre 2020, 19:07

Invia false circolari della ministra Azzolina: denunciato

Ha inviato su Whatsapp e via mail una falsa comunicazione ministeriale, scoperto dalla Polizia Postale

Invia false circolari della ministra Azzolina: denunciato

Scoperto e denunciato dalla Polizia postale di Roma e Pisa l’autore della pubblicazione di una falsa circolare ministeriale a firma del ministro della Pubblica istruzione Lucia Azzolina che dava disposizioni ai docenti sulle misure da adottare nella didattica a distanza.

L’indagine, del Centro nazionale anticrimine informatico per la protezione delle infrastrutture critiche (Cnaipic) del Servizio polizia postale e delle comunicazioni, è stata avviata a marzo scorso a seguito della denuncia sporta da funzionari del ministero dell’Istruzione.

In alcune chat di WhatsApp e attraverso e-mail, era stata diffusa una falsa circolare ministeriale, in calce alla quale era riportata la firma digitale del Ministro e il numero di protocollo di analogo documento, genuino ma di tutt’altra natura, diramato in precedenza agli Uffici del Miur e pubblicato anche online sullo spazio web dello stesso Ministero.

In particolare, il falso documento che all’epoca dei fatti ha riscosso una ampia eco e generato disorientamento nell’ambiente scolastico, invitava i direttori degli uffici scolastici regionali e i dirigenti delle istituzioni scolastiche di tutto il territorio nazionale ad adottare presunte misure urgenti in materia di didattica a distanza, da mettere in atto a seguito della diffusione epidemica del virus covid-19.

L’autore del documento artefatto, a cui gli investigatori del Cnaipic sono arrivati a seguito dell’analisi dei metadati della circolare, è stato denunciato per i reati di sostituzione di persona e falsità materiale commessa da privato.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore