/ Attualità

Attualità | 25 novembre 2020, 20:04

LA STORIA, Il sindaco di Bodio Lomnago: «Il ricordo di Maradona che mi tiene in braccio da bambina non mi lascerà mai»

Nipote dello storico massaggiatore del Napoli campione d'Italia, Eleonora Paolelli ha voluto ricordare il suo incontro con la leggenda: «Un pezzo della storia del calcio ci lascia. I ricordi, invece, non ci lasceranno mai: grazie a mio zio ho potuto incontrare un campione»

Salvatore Carmando con Maradona nella foto postata dal sindaco di Bodio Eleonora Paolelli

Salvatore Carmando con Maradona nella foto postata dal sindaco di Bodio Eleonora Paolelli

Un ricordo speciale di Diego Armando Maradona, tra i tanti che stanno popolando i social di tutto il mondo dopo la notizia choc della morte della leggenda più grande del calcio di tutti i tempi, arriva dalla provincia di Varese.

E' quella di Eleonora Paolelli, sindaco di Bodio Lomnago e nipote dello storico massaggiatore del Napoli Salvatore Carmando, che del "Pibe de Oro" ha ricordo personale che, come lei stessa sottolinea, non la lascerà mai.

«Quando mio zio Salvatore Carmando accompagnava il mitico Napoli in trasferta in Lombardia, andavo sempre a trovarlo - ricorda - Ero molto piccola, ma il ricordo di Maradona che mi tiene in braccio mi accompagna sempre. Grazie a mio zio ho potuto incontrare un campione. Ora un pezzo della storia del calcio ci lascia. I ricordi, invece, non ci lasceranno mai»

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore