/ Sport

Sport | 27 febbraio 2021, 22:45

Basket serie B: Elachem ritrova la vittoria, espugnata Varese (59-76)

Buona prestazione dei gialloblu che si garantiscono il secondo posto del girone B2, grazie alla concomitante sconfitta della Ju.Vi. Cremona

foto Laura Marmonti

foto Laura Marmonti

La Elachem Vigevano interrompe la striscia negativa di tre sconfitte consecutive e passa 59-76 sul parquet della Robur et Fides Varese. Una prestazione convincente da parte del quintetto di coach Piazza che ha dominato a rimbalzo (42 a 29) ed è tornato sugli standard difensivi che ne avevano caratterizzato la prima parte di stagione.

Quattro uomini in doppia cifra, con Bevilacqua e Giorgi sugli scudi e Varese è stata costretta ad inchinarsi alla superiorità messa in mostra dai gialloblu. Un successo che consente a Vigevano di garantirsi la seconda posizione nel girone B2 con una giornata di anticipo, a prescindere dal'esito dello scontro diretto con la Ju.vi. Cremona in programma domenica prossima al Basletta.

Parte meglio dai blocchi la Robur che trascinata da Ivanaj e Maruca (12-5). Vigevano decide di iscriversi alla partita e lo fa in modo sontuso con un mortifero 16-0 che regala ai ducali il 12-21, propiziato sull'asse Giorgi, Mazzucchelli e Rossi.

Tassone con un 2/2 ai liberi chiude il primo quarto sul 15-23 che sorride ai gialloblu. La guardia della Elachem è "on fire" in avvio di secondo parziale e ciuffa la retina dall'arco per il 15-26. Gatti non al meglio per la contusione alla spalla, infila la tripla del 17-29, massimo vantaggio per Vigevano. Quattro punti i fila di Hidalgo riportano i padroni di casa a -8 (21-29). Allegretti e Hidalgo fanno la voce grossa dal perimetro riportando Varese in scia sul 29-34. Coach Piazza decide di parlarci su e chiama il timeout. L'arbitro chiama un fallo tecnico di squadra a Vigevano, la Robur non ne approfitta e Rossi dall'area deposita il 30-36. Due liberi di Allegretti riportano definitivamente in partita Varese (34-36) e coach Piazza chiama un nuovo timeout. Bevilacqua ridà ossigeno ai ducali con la tripla del +7 (34-41) che consegna le due squadre al'intervallo lungo.

La Elachem parte col piede giusto anche in avvio di secondo tempo con un perentorio 10-2, griffato Mazzucchelli e Rossi che regala il nuovo massimo vantaggio ai ducali +15 (36-51). Giorgi domina dal pitturato ed è +23 (40-63), un Bevilacqua superlativo chiude il terzo quarto con il canestro del 44-65.

L'ultimo periodo di gioco vede Vigevano dettare i ritmi dell'incontro e Varese annichilita sul canestro di Cucchiaro dal pitturato che vale il +22 (48-70). Sulla partita calano i titoli di coda con un lungo garbage time che serve solamente a contenere la sconfitta in termini di punteggio per i padroni di casa costretti a inchinarsi sul definitivo 59-76 dell'ultimo buzz.

Così coach Paolo Piazza a fine gara: "Venivamo da una serie di partite un pò sottotono all'interno della partita stessa e anche sfortunate come nel derby. Abbiamo avuto alcuni infortuni in settimana come quelli di Rosa e Bugatti, che hanno limitato le consuete rotazioni. Devo fare i complimenti a chi ha giocato oggi compresi i giovani Tagliavini e Kahnt; siamo tornati a ruggire in difesa e a rimbalzo. Siamo stati bravi a gestire il rientro di Varese a fine primo tempo e poi abbiamo alzato nuovamente i giri del motore. Ci godiamo questa meritata vittoria e da martedì si torna in palestra".

 

 

 

 

 

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore