/ Sport

Sport | 08 marzo 2021, 12:46

Calcio, Eccellenza. La Lombardia è pronta a concedere la facoltà di partecipazione al campionato

Nessuna retrocessione e anche i club in difficoltà avrebbero garantita la permanenza nella categoria

Carlo Tavecchio, presidente del Comitato Regionale Lombardia

Carlo Tavecchio, presidente del Comitato Regionale Lombardia

L'ok della Federazione alla ripresa del campionato di Eccellenza ha scatenato le reazioni più disparate all'interno delle società di tutta Italia.

Scelte che si stanno riverberando anche sui Comitati Regionali, con alcuni presidenti dei CR pronti a consultare le proprie società e a proporre format alternativi.

Tra pochi minuti in Lombardia, ad esempio, inizierà la riunione per la redazione proprio del format, all'interno del quale saranno bloccate le retrocessioni.

Ma c'è di più. Come ufficializzato in una nota, il Comitato lombardo è pronto anche a concedere la facoltà di non partecipazione al campionato, garantendo alle società il mantenimento della categoria. Di fatto si giocherebbe per la sola promozione in Serie D.

"Considerata l'eccezionalità - si legge nella nota - della stagione nonché la disputa solo parziale del campionato, non si prevede nessuna retrocessione al campionato inferiore e anche le squadre che rinunciassero a partecipare alla competizione manterranno la categoria d'appartenenza nella successiva stagione sportiva".

Il presidente del Comitato Regionale Ligure, Giulio Ivaldi, ha confermato la volontà di mantenere le retrocessioni, ma non è escluso che a stretto giro di posta i club possano far sentire la loro voce.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore