/ Cronaca

Cronaca | 15 giugno 2021, 12:47

Zeme: furbetta del reddito di cittadinanza denunciata dai carabinieri

L'episodio è avvenuto ieri (lunedì), è una 29enne di origini rumene

Zeme: furbetta del reddito di cittadinanza denunciata dai carabinieri

Ieri (martedì) la stazione di Zeme Lomellina a conclusione degli accertamenti svolti con la collaborazione del Nucleo Ispettorato lavoro Carabinieri Pavia, ha denunciato in stato di libertà all’autorità giudiziaria per il reato di indebito percepimento del reddito di cittadinanza una rumena 29enne residente a Mortara.

L’attività investigativa consentiva di accertare che la donna, in data 13 febbraio 2020, con lo scopo di percepire indebitamente il reddito di cittadinanza, aveva presentato presso un ufficio postale la relativa istanza attestando falsamente, attraverso dichiarazione sostitutiva unica per la richiesta ISEE, un reddito familiare ed un patrimonio immobiliare pari a zero, a fronte di un reddito familiare lordo percepito nell’anno 2019, pari ad euro 28.007,00 (ventottomilasette) percepito dal marito convivente.

Tale falsa dichiarazione le consentiva di percepire indebitamente la somma complessiva di euro 3.000,00 (tremila) corrispondenti a 6 mensilità da euro 500,00, nel periodo mar - ago 2020.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore