/ Attualità

Che tempo fa

Cerca nel web

Accadeva un anno fa

Attualità | 16 giugno 2021, 21:58

«Vergognatevi ogni volta che vi guardate allo specchio». I familiari delle vittime del Mottarone contro la trasmissione del video della tragedia

E’ lo zio di Alessandro Merlo a esprime la rabbia e il risentimento per le ultime immagini di suo nipote Luca Merlo, della fidanzata Silvia Malnati e delle altre 13 persone a bordo della funivia del Mottarone, trasmesse in televisione e diffuse in rete

«Vergognatevi ogni volta che vi guardate allo specchio». I familiari delle vittime del Mottarone contro la trasmissione del video della tragedia

Riprede il comunicato del procuratore della Repubblica di Verbania, Olimpia Bossi, Luca Nania, lo zio di Alessandro Merlo, il giovane varesino scomparso nella tragedia del Mottarone insieme alla fidanzata Silvia Malnati, per esprimere tutta la rabbia delle famiglie della giovane coppia nel vedere le immagini dei loro ultimi istanti di vita trasmesse da tv e siti internet e ormai virali online.

Noi abbiamo scelto di non pubblicare il video per rispetto nei confronti delle vittime e del dolore dei loro famigliari. Immagini forti quelle del video che hanno spinto Luca Nania a sfogarsi contro «quei "fantomatici" pseudo, per non dire altro, giornalisti che si sono permessi di trasmettere e mettere in rete il video della tragedia che riprende la morte in diretta di quegli innocenti tra cui mio nipote Alessandro e della sua compagna Silvia. Vergognatevi ogni volta che vi guardate allo specchio».

Proprio il pensiero di quegli ultimi istanti tormenta maggiormente i familiari delle vittime, che non si danno pace nel pensare a quei terribili momenti durante i quali le 14 vittime del Mottarone e il piccolo Eitan, unico sopravvissuto, avevano capito cosa gli stesse accadendo.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore