/ Attualità

Attualità | 23 novembre 2021, 20:37

Coronavirus, in provincia di Pavia 70 nuovi contagi. In Lombardia 1.668 casi e 7 vittime

Tornano ad aumentare i numeri dopo la "tregua" del lunedì: a livello regionale oltre 150mila tamponi analizzati in ventiquattro ore. In Italia 10.047 accertati casi

Coronavirus, in provincia di Pavia 70 nuovi contagi. In Lombardia 1.668 casi e 7 vittime

Sono 70 i contagi in provincia di Pavia accertati nelle ultime 24 ore. Lo riporta il bollettino nazionale della Protezione civile di oggi, martedì 23 novembre. 

In Lombardia i positivi registrati oggi sono 1.668 sulla base di 153.509 tamponi totali analizzati (1% la percentuale, ieri era allo 1,3%). Ieri sul nostro territorio regionale l'incremento era stato di 662 casi con 42.291 tamponi totali, l'altro ieri invece di 1.431 a fronte di 106.555 tamponi.

Per quanto riguarda i decessi per Covid in Lombardia oggi si registrano 7 vittime. Ieri i decessi erano stati 11, l'altro ieri 2. Con l'ultimo aggiornamento è di 34.298 il numero delle persone positive al Covid-19 decedute in Lombardia dall'inizio dell'emergenza.  

Nelle terapie intensive lombarde risultano oggi 67 pazienti assistiti in totale; ieri erano 65 (saldo +2, nuovi ingressi 7). Oggi netta crescita dei pazienti Covid nei reparti ordinari: sono 736, ieri erano 686

A livello nazionale si registrano oggi 10.047 nuovi casi e 83 vittime, con un totale di 689.280 tamponi effettuati e 560 ricoverati in terapia intensiva: ieri i positivi erano 6.404 e le vittime 70 con 267.570 tamponi e 549 ricoverati in terapia intensiva.

Ecco la crescita di nuovi positivi registrata oggi nelle province della Lombardia.

Varese: 172

Milano: 659 di cui 266 a Milano città;

Bergamo: 70;

Brescia: 187;

Como: 99;

Cremona: 68;

Lecco: 35; 

Lodi: 35; 

Mantova: 84;

Monza e Brianza: 124; 

Pavia: 70;

Sondrio: 8.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore