/ Attualità

Attualità | 21 dicembre 2021, 13:12

Broni, l’amministrazione ha incontrato il mondo delle associazioni: presentate le titolari delle deleghe a cultura, sport e volontariato

Broni, l’amministrazione ha incontrato il mondo delle associazioni: presentate le titolari delle deleghe a cultura, sport e volontariato

Cultura, volontariato sociale e sport: tre ambiti che l’amministrazione comunale, consapevole dell'importanza che rivestono per il contesto locale, intende valorizzare al massimo.

Per questo, nei giorni scorsi, si è tenuto un ciclo di incontri tra le associazioni cittadine, il sindaco Antonio Riviezzi e i titolari delle deleghe di riferimento, con questi ultimi che hanno così avuto modo di presentarsi ai propri interlocutori e dare concretamente inizio alla loro azione amministrativa.
Il primo incontro ha visto il debutto della consigliera delegata alle attività culturali, Mara Scagni.

«Alla presenza delle realtà operanti nella cultura – spiega il primo cittadino – è stata ribadita la volontà di lavorare insieme per promuovere attività ed eventi sul territorio municipale, anche in funzione della programmazione del Teatro Carbonetti. La consigliera Scagni ha dimostrato da subito entusiasmo per il compito che le è stato affidato, rendendosi disponibile ad affiancare le associazioni nella promozione della cultura a Broni».

Successivamente è stata la volta della consigliera Chiara Caraffini, delegata al coordinamento dei gruppi di volontariato. «Questo incontro – riprende Riviezzi – ci ha permesso di rinnovare tutta la nostra gratitudine verso i volontari per il contributo offerto alla comunità, con particolare riferimento alla gestione della pandemia che, nell’Hub vaccinale di Piazza Italia, vede ancora oggi in prima linea alcune associazioni cittadine.

Dal canto suo, la consigliera Caraffini ha assunto l’impegno di costituire un coordinamento tra le realtà associative del sociale, finalizzato ad un’azione ancora più sinergica. Allo stesso tempo è stata avanzata l’idea di riproporre iniziative di sensibilizzazione nelle scuole, con l’obiettivo di incentivare la cultura della solidarietà e del sostegno alle persone più fragili».

Nell’ultimo dei tre incontri Maria Rosa Estini, titolare dell’assessorato allo sport, ha poi «ragionato insieme alle società locali su possibili iniziative di promozione dell’attività sportiva – conclude il sindaco di Broni – tra cui un evento dedicato della durata di una settimana. Contestualmente è emerso il proposito di costituire una consulta e l’assessore Estini ha dato la propria disponibilità ad incontrare singolarmente le associazioni, per valutare eventuali esigenze circa la manutenzione delle strutture sportive».

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A MARZO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore