/ Attualità

Attualità | 28 gennaio 2022, 15:15

Quirinale, i grandi elettori bocciano la Casellati, tutto ancora in alto mare

Il centrosinistra non ha partecipato al voto e per la presidente del Senato di Forza Italia non sono arrivati nemmeno tutti i voti del centrodestra, che si è fermato a 382 su potenziali 441. Per la ministra legnanese Cartabia 7 voti, per il ministro Giorgetti uno

Quirinale, i grandi elettori bocciano la Casellati, tutto ancora in alto mare

Anche il quinto scrutinio per l'elezione del nuovo presidente della Repubblica è andata a vuoto; la candidatura della presidente del Senato Maria Elisabetta Alberti Casellati, esponente di Forza Italia, avanzata dal centrodestra non ha superato la prova dei grandi elettori.

Solo 382 i voti per la Casellati (il quorum è di 505) che non è stata votata nemmeno da tutto il centrodestra che potenzialmente può contare su 441 voti; i grandi elettori del centrosinistra non hanno partecipato al voto, astenendosi, come avevano fatto quelli del centrodestra ieri.

Al quinto scrutinio hanno ottenuto voti anche Mattarella (46), Di Matteo (38), Berlusconi (8), Tajani (7), Casini (6), Draghi (3), 11 le schede bianche, 9 le nulle. 

Per quanto riguarda i candidati "varesotti", la ministra legnanese della Giustizia Marta Cartabia ha ottenuto i soliti 7 voti e una scheda è andata anche al ministro dello Sviluppo Giancarlo Giorgetti. 

La situazione insomma torna in alto mare; il presidente della Camera Fico ha convocato una nuova votazione, le sesta, per il pomeriggio di oggi, 28 gennaio alle ore 17

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore