/ Attualità

Attualità | 15 settembre 2022, 20:33

La Camera approva ma il decreto Aiuti bis torna al Senato

L'aula di Montecitorio ha dato il via libera ma il provvedimento dovrà ripassare da Palazzo Madama. Ecco perché. Pronto il decreto Aiuti ter

La Camera approva ma il decreto Aiuti bis torna al Senato

La Camera dei deputati ha dato il via libera con 322 voti a favore, 13 contrati e 45 astenuti al decreto Aiuti bis da 17 miliardi di euro che contiene numerose misure contro il caro-energia, sblocca i bonus edilizi, proroga lo smart working fino al 31 Dicembre per chi ha figli fino a 14 anni.

Tuttavia per la conversione definitiva in legge il provvedimento dovrà ripassare dal Senato per l'ok alla reintroduzione di un tetto massimo per i compensi degli alti dirigenti della pubblica amministrazione, cancellato all'insaputa del governo Draghi due giorni fa grazie a un emendamento approvato proprio in Senato.

Una volta espletato quest'ultimo passaggio, ci sarà la definitiva conversione in legge del decreto Aiuti bis.

Nella seduta di oggi la Camera ha anche approvato con 372 voti favorevoli e nessun contrario la risoluzione che consente al governo di utilizzare un surplus di 6,2 miliardi di euro di entrate fiscali per finanziare il nuovo decreto Aiuti, il terzo, che il Consiglio dei Ministri delibererà domani.

Ricordiamo che, fra le misure contro il caro energia contenute nel decreto Aiuti bis, troviamo l'estensione agli ultimi mesi del 2022 del bonus sociale per luce e gas per le famiglie con Isee fino a 12mila euro, tariffe agevolate per i clienti cosiddetti vulnerabili, congelamento fino al Maggio 2023 delle modifiche unilaterali dei contratti di fornitura di energia, nuovi crediti d'imposta per le imprese, non solo energivore, un bonus carburanti per agricoltori e pescatori e per i servizi di trasporto. Prolungato lo sconto sulle accise della benzina.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore