/ Attualità

Attualità | 18 febbraio 2023, 17:54

Robbio piange la scomparsa di Mario Preve, imprenditore ex patron di Riso Gallo

Lo scorso anno aveva lasciato il controllo dell'azienda in mano ai 4 figli

Robbio piange la scomparsa di Mario Preve, imprenditore ex patron di Riso Gallo

Lutto nel mondo dell'imprenditoria per la scomparsa a 82 anni di Mario Preve, presidente di Riso Gallo, figura di riferimento della filiera riso. 

Nato a Buenos Aires, nel 1941, Preve si era laureato in Economia e Commercio in Italia, proseguendo poi gli studi alla Harvard Business School. 

È stato presidente di Riso Gallo, presidente dell’Associazione Italiana Industrie Risiere (AIRI), membro del consiglio di amministrazione dell’Ente Nazionale Risi, primo italiano a essere eletto Presidente dell’Unione delle Associazioni delle Riserie Europee (UARCEE) – federazione che ha preceduto la FERM, fondatore e membro attivo dell’Esecutivo FERM per molti anni e ha ricoperto molte altre cariche a livello associativo e imprenditoriale.

Preve, lascia la moglie e 4 figli.

Grazie alla sua visione imprenditoriale – dice la società in una nota – e al suo costante impegno, Mario Preve ha reso Riso Gallo una realtà di punta e riconosciuta a livello internazionale, cui marchio è sinonimo di eccellenza del  ‘Made in Italy’. Un leader dal grande senso del dovere e dalla profonda umanità, da sempre impegnato nello sviluppo della sua azienda con l’obiettivo di creare valore per l’intero comparto e per il territorio nazionale. Un uomo che sarà ricordato anche per la sua sincera vicinanza alla comunità e per un profondo legame con la sua famiglia”.

"Purtroppo ci ha lasciato Mario Preve, persona straordinaria, Patron della Riso Gallo - commenta con un post su Facebook il sindaco di Robbio Roberto Francese - Mario era legatissimo alla nostra città, aveva un approccio amichevole e non padronale con ognuno dei dipendenti. Sempre gentile, discreto, rispettoso. Un signore di altri tempi che tanto ha fatto per Robbio, le sue azioni porteranno grande beneficio alla nostra città attraverso i suoi figli. Ha saputo fare un cambio generazionale fondamentale in una azienda con oltre 160 anni di storia. Arrivederci sig. Mario".

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A GIUGNO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore