/ Sport

Sport | 05 dicembre 2023, 10:02

Basket serie A2: Luiss Roma verso Vigevano si affida allo spauracchio Sabin

I capitolini con il recente successo hanno interrotto una striscia di nove sconfitte consecutive che durava da dopo la vittoria del 7 ottobre, proprio contro la Elachem Vigevano (79-71)

(foto NPV 1955)

(foto NPV 1955)

Il dodicesimo turno è stato privo di sorprese, per quanto Latina sia andata ai supplementari con Torino (79- 83), ma sprecando un parziale d’apertura di 19-3, e Agrigento abbia perso in volata a Rieti (85-84) ma inseguendo per tutta la serata; anche da Roma è arrivato il risultato previsto - e sperato dai ducali - con la vittoria della Luiss su Casale (79-74) in uno scontro che ha visto in campo le due prossime avversarie di Vigevano, nonché tra le rivali per l’ottavo posto.

Elachem Vigevano è uscita invece sconfitta contro Trapani, fortunatamente ininfluente per la classifica, perché la prima partita cruciale del girone di ritorno, sarà la prossima con la Luiss Roma. I capitolini con il recente successo hanno interrotto una striscia di nove sconfitte consecutive che durava da dopo la vittoria del 7 ottobre, proprio contro la Elachem Vigevano (79-71).

Si ritrovano a due punti di distanza dai gialloblù con il limite di aver vinto soltanto tre scontri diretti, tuttavia, vanta un 2-0 con Casale e parte da un +8 di differenza canestri coi ducali. Rispetto all’andata, complice anche l’assenza di Fallucca da inizio novembre, hanno appena fatto una notevole addizione tagliando l’irlandese Badmus, giocatore dal buon atletismo ma dalle limitate capacità tecniche, per prendere Tyler Sabin (1994), guardia tiratrice rilasciata da Cento.

L’americano era stato una scommessa della dirigenza estense, non tanto per le sue qualità, perché si parla di un tiratore clamoroso con dei movimenti senza palla di altissimo livello, ma per l’inattività di oltre un anno a causa di infortunio al ginocchio. Nel 2021/2022, nella sua precedente esperienza in A2, aveva concluso la stagione da capocannoniere (21.6) e miglior straniero del campionato, trascinando San Severo ai quarti dei play-off prima di farsi male in gara 1. Ha un fisico normale, ma è letale in uscita dai blocchi, bravo a crearsi lo spazio per il tiro, dotato di una meccanica perfetta e di un rilascio rapidissimo.

Tutti elementi che si sposano alla perfezione con il credo tattico di coach Paccariè. Infatti, alla prima in maglia Luiss, ha infilato 27 punti seppur con un 9/23 dal campo (3/8 da due e 6/15 da tre). Detto del pericolo pubblico numero uno, passiamo ai numeri due e tre: Anrijs Miska (2001) e Valerio Cucci (1995). Il primo, centro di 203cm con, è tra i migliori realizzatori del girone nel pitturato (66%) e unisce al suo bottino di 13pt anche una buona attitudine a rimbalzo (5.8, 1° di squadra) specie in quello offensivo (2.5), mentre il secondo, ala grande anche lui da 13pt di media, è il perno d’appoggio di tutte le azioni e ha messo a referto già due ventelli grazie al suo 41% da fuori.

Completano il quintetto il play Pasqualin (1997), l’altro giocatore in doppia cifra (10.3), bravo a destreggiarsi nel traffico in attacco al ferro sia mettendosi in proprio sia servendo i compagni (4.3 assist) e l’ala piccola Jovovic (1999), sempre in doppia cifra nei tre anni alla Luiss, forte di una buona doppia dimensione. Detto dell’infortunato Falluca (1993), guardia/ala chiave tattica della squadra, potrebbe essere assente anche D’Argenzio (2001), altro play tascabile e in costante crescita anche se discontinuo da tre punti.

I cambi sugli esterni sono il play Villa (1997), tornato a respirare il campo da un mese, Capitan Murri (2000) giocatore arcigno e versatile e Legnini (1996) pericoloso da lontano (36% con 13/36), mentre sotto canestro due pivot puri come Salvioni (2004) e Basso (2005). undefined I gialloblù dovranno stare molto attenti a non far accendere un tiratore mortifero come Sabin, non accettando i ritmi elevati di gioco della Luiss e facendo leva anche sulla maggior rotazione. 

Ufficio stampa Vigevano 1955

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A LUGLIO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore