/ Cronaca

Cronaca | 30 marzo 2024, 13:54

Milano: morta per tiramisù, chiesto processo per i produttori

Era successo nel gennaio 2023

Milano: morta per tiramisù, chiesto processo per i produttori

La Procura di Milano ha chiesto di processare G.L. e G.A., il 36enne e la 61enne rispettivamente titolare e socia dell’azienda alimentare GLG srl, imputati per l’omicidio colposo in concorso della 20enne Anna Bellisario, la giovane allergica alle proteine del latte che il 26 gennaio 2023 si è sentita male dopo 4 cucchiai di un tiramisù vegano – in realtà contenente mascarpone – consumato durante la cena in un’hamburgheria vegana di Milano assieme al fidanzato.

La ragazza è morta 9 giorni dopo all’ospedale San Raffaele di Milano dove è stata ricoverata la sera stessa in gravi condizioni e in shock anafilattico. Giovedì il pubblico ministero Luca Gaglio e la procuratrice aggiunta Tiziana Siciliano hanno firmato la richiesta di rinvio a giudizio dei due imprenditori che dovrà essere vagliata da un gup. Nel corso delle indagini è stata invece chiesta l’archiviazione dei titolari di altre aziende produttrici di cibo contenente le proteine dell’uovo – a cui la vittima era allergica ma in forma blanda e che non hanno avuto alcun ruolo nell’insorgere dello shock anafilattico – che erano stati iscritti sul registro degli indagati e per il titolare dell’hamburgheria, risultato del tutto estraneo alle ipotesi di reato.

Chiesta l’archiviazione dagli illeciti amministrativi anche per la società proprietaria del ristorante, inizialmente indagata per frode in commercio e per la stessa GLG produttrice del tiramisù, perché la legge sulla responsabilità amministrativa degli enti è applicabile ai casi di omicidio colposo solo quando i reati riguardano violazione delle norme sulla tutela della salute e la sicurezza sul lavoro.

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A MAGGIO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore