/ Sport

Sport | 31 marzo 2024, 04:41

Basket serie A2, Spaccasassi: "Non siamo mai entrati in partita, facciamo un bagno d'umiltà"

"Facciamo un grosso bagno di umiltà, non eravamo nessuno prima e non siamo nessuno adesso, dobbiamo veramente lavorare sodo, altrimenti non raggiungeremo l'obiettivo che ci siamo prefissati ad inizio stagione" ha dichiarato a fine partita il presidente del sodalizio gialloblu

(foto NPV 1955)

(foto NPV 1955)

Le parole del presidente Marino Spaccasassi che alla fine della partita contro Trieste ha preso la parola.

"Oggi non siamo entrati in partita, mi è sembrato di rivedere la trasferta di Casale, quando abbiamo perduto di 25 punti. Trieste è molto più forte ed è finita peggio: se non entriamo in campo, non andiamo da nessuna parte. Non siamo al loro livello, dobbiamo giocare queste partite con molto più cuore maggiore presenza, non lo siamo stati. Possiamo solo lavorare in palestra per rimetterci a posto, ringraziamo i tifosi al seguito che anche stasera sono stati fantastici e hanno assistito ad una brutta gara da parte nostra, con un linguaggio del corpo totalmente sbagliato. Quindi chiediamo loro scusa, è chiaro che non siamo questi, altrimenti non occuperemmo l'attuale posizione di classifica. Facciamo un grosso bagno di umiltà, non eravamo nessuno prima e non siamo nessuno adesso, dobbiamo veramente lavorare sodo, altrimenti non raggiungeremo l'obiettivo che ci siamo prefissati ad inizio stagione. Non è concepibile un'altra partita di questo tipo".

Ufficio stampa Vigevano 1955

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A GIUGNO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore