/ Economia

Economia | 08 aprile 2024, 07:00

Casciavìt contro Baùscia: il Diavolo veste Europa, il Biscione vuole cucire la seconda stella sulla divisa

Il Derby della Madonnina è fra i più giocati nelle statistiche all time.

Casciavìt contro Baùscia: il Diavolo veste Europa, il Biscione vuole cucire la seconda stella sulla divisa

Il Derby della Madonnina è fra i più giocati nelle statistiche all time, ogni anno questa sfida va ben oltre il singolo match e si protrae per tutto il campionato, oppure, come accaduto nella scorsa stagione in semifinale, la sfida esce dai confini italiani e vola in alto per atterrare nel tabellone della Champions League.

Tra competizioni ufficiali e non ufficiali Inter e Milan si sono affrontati 309 volte, con un score di 80 pareggi, 114 vittorie per i Nerazzurri e 115 trionfi per il Diavolo. Anche quest’anno Casciavìt e Baùscia sono protagonisti di una sfida all’ultimo gol nel palinsesto delle scommesse sportive, senza contare che il Milan è impegnato in Europa League e sogna di vincere il suo ottavo trofeo in Champions nella prossima stagione.

Le quote del Milan in Europa League

Nell’incredibile palmares rossonero c’è di tutto, oltre alle 7 Champions il Diavolo ha vinto Supercoppe Europee, Coppe Italia e persino il mondiale per club, ma non ha mai alzato al cielo la vecchia Coppa UEFA, oggi conosciuta come Europa League.

Il Milan è la terza squadra favorita dopo il Liverpool quotato a 1.9 e il Leverkusen quotato a 4.33: la quota del Diavolo vincente Europa League è 8. Segue nel palinsesto degli Antepost la Roma quotata vincente a 13 e l’Atalanta a 17 a pari merito con i campioni in carica del West Ham.

Casciavìt vs Bauscìa nelle statistiche di Serie A

Il palinsesto delle quote Serie A mostra un calendario molto più agevole per l’Inter, che ormai ha braccato il primo posto e punta dritto alla vittoria del suo ventesimo scudetto, che consente di cucire la seconda stella sulla divisa. Il calendario del Milan è più intenso per via della sfida in Europa League contro la Roma, molto dipenderà dall’esito delle due gare di andata e ritorno per comprendere meglio su quale competizione Pioli concentrerà tutte le forse dei suoi uomini.

In campionato alla trentesima giornata l’Inter domina a quota 79 punti mentre il Milan è secondo con 65 punti. I due reparti offensivi sono i più forti del campionato, il Biscione ha messo a segno 73 gol mentre il Diavolo 57 e nella classifica degli assist lo score è rispettivamente di 52 a 42.

Nella classifica degli under e over vince il Milan con 18 match su 30 terminati con il simbolo Over 2.5, per il Biscione sono 16 i match terminati con almeno 3 gol totali nel risultato finale. I Casciavìt sono particolarmente produttivi in trasferta, con uno score di 13 gare su 16 terminate con il simbolo Over 2.5.

Per quanto riguarda i singoli calciatori, la sfida continua nelle differenti classifiche e Lautaro Martinez domina con 23 gol, mentre il miglior bomber dei Rossoneri è Giroud a quota 12 gol. Nella classifica degli assist c’è ancora Giroud con 8 passaggi determinanti ai fini del gol, a pari merito con il suo compagno di reparto Rafael Leao. Il miglior assistman dell’Inter è Thuram a quota 7.

Ancora Giroud nella classifica dei migliori rigoristi rossoneri con 4 gol segnati dal dischetto, ma il miglior rigorista in assoluto della Serie A è Calhanoglu con 7 rigori segnati quest’anno.

L’eterna sfida tra Bauscìa e Casciavìt continuerà fino alla fine del campionato e anche dopo il derby del 22 aprile 2024, se l’Inter sta mettendo le mani sul suo ventesimo scudetto, il Milan si impegnerà ad alzare al cielo l’Europa League per vincere questo scontro che da sempre va ben oltre la singola gara.

 

Richy Garino

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A MAGGIO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore