/ Lifestyle

Lifestyle | 22 aprile 2024, 16:53

Impresa compiuta per Giovanni D’Agnano di Vittuone: completati i 5mila km in bici da sud a nord dell’Australia

Mercoledì il meritato rientro a Malpensa dopo tanti chilometri e mille difficoltà incontrate, ma sempre tutte superate

Impresa compiuta per Giovanni D’Agnano di Vittuone: completati i 5mila km in bici da sud a nord dell’Australia

Si è conclusa la meravigliosa avventura di Giovanni D’Agnano di Vittuone. Quasi 5000 chilometri in bicicletta dal sud al nord dell’Australia. Un’impresa epica che ricorderà per sempre e che lo ha visto protagonista di avventure quotidiane che raccontava puntualmente sulla sua pagina socia. Chilometri impegnativi, all’inizio, nella prima settimana, ha affrontato le Alpi Australiane che a volte portavano a pedalare su pendenze superiori al 13%.

Le condizioni meteo erano variabili. Dalla pioggia al sole. Insomma, Giovanni ha incontrato di tutto. Ma gli ostacoli per lui sono semplicemente dei piccoli imprevisti da superare. “Domenica – racconta – 21 aprile si è conclusa la mia permanenza a Cairns, tra qualche ore prenderò l’aereo che mi porterà insieme alla mia bici a Melbourne. Passerò la notte a Melbourne e il pomeriggio del 22 Aprile partirò per Pechino. Mi fermerò un giorno a Pechino e poi partirò alla volta di Malpensa”. Stanchezza a parte è arrivato il momento dei ringraziamenti.

“Voglio ringraziare – continua – Massimo Morganti uomo Cinelli, grazie a lui e a Bruno Cicli Tramarin di Boffalora Sopra Ticino in provincia di Milano, mi hanno messo a punto una bici perfetta, nessun problema tecnico mi ha impedito di finire il mio tour, km 4600. La mia Cinelli Zydeco è stata sempre pronta e reattiva quando il percorso lo richiedeva, la prima settimana ho fatto una parte delle Alpi Australiane che mi ha portato verso Canberra, percorso impegnativo con pendenze a volte superiori al 13%.

Nonostante i 47 kg di peso tra bici e bagaglio (consideriamo che portavo a volte anche 5 litri d’acqua ) la pedalata risultava molto fluida, anche il cambio GRX sempre pronto ad ogni cambio pendenza. Grazie ai due super tecnici e alla mia Cinelli ho completato il mio tour con assoluta tranquillità. Un grazie ancora a Massimo e Bruno, due tecnici altamente qualificati”.

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A GIUGNO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore