/ Cronaca

Cronaca | 14 maggio 2024, 11:50

Bimba azzannata a Sesto da pitbull, Oipa: "Vittima delle mode"

Dopo il caso di ieri

Bimba azzannata a Sesto da pitbull, Oipa: "Vittima delle mode"

“Una bambina di due anni e mezzo è stata ferita gravemente da un pitbull a Sesto San Giovanni. Ennesima vittima di quella che ormai sembra essere la moda del momento: comprare o adottare un cane molosso o molossoide”.

Così l’Oipa, organizzazione internazionale protezione animali, che torna a chiedere al legislatore nazionale di “regolamentare con urgenza la detenzione di determinati cani”. Allo stesso tempo osserva “come chi cede o vende incautamente ‘cani da presa’ sia moralmente responsabile di questi gravi fatti. Molto spesso, questi tipi di cani provengono da cucciolate casalinghe, quando non da traffici illeciti”.

Lo scorso 3 maggio, ricorda l’Oipa, “un bambino di dieci anni è stato morso da un altro pitbull, mentre ad aprile un piccolo di 15 mesi è stato ucciso da due pitbull in provincia di Salerno e a una donna di 83 anni sono state amputate le braccia dopo essere stata attaccata dai suoi sette cani, amstaff e american bully in provincia di Padova”.

L’Oipa osserva inoltre che “certi cani troppo spesso vengono scelti anche da persone non in grado di gestirli correttamente. A livello locale, alcuni Comuni, come quello di Milano, hanno regolamentato la materia, ma occorrerebbe una norma nazionale per imporre a tutti i Comuni di regolamentare il tema”.

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A MAGGIO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore