/ Cronaca

Cronaca | 15 giugno 2024, 11:57

Milano, interrogatorio per lo speaker arrestato con l’accusa di pedofilia

Sospeso da Rtl

Milano, interrogatorio per lo speaker arrestato con l’accusa di pedofilia

Andrea Piscina, il 25enne speaker radiofonico arrestato ieri a Milano per produzione di materiale pedopornografico e violenza sessuale sarà interrogato martedì dalla gip Ileana Ramundo, intanto prosegue l’identificazione delle “numerose” vittime, solo due al momento identificate con certezza nell’inchiesta coordinata dal pm Giovanni Tarzia.

Il giovane, sospeso da Rtl 102.5, fingendosi una ragazzina ora di nome Alessia, talvolta Anna o Sara, avrebbe adescano molte vittime, difficili da rintracciare tramite i sistemi di video chiamata. Una vittima online sarebbe stata identificata, mentre l’altro minorenne sarebbe stato adescato attraverso la polisportiva frequentata dallo stesso speaker.

E’ stata la madre di quest’ultimo a denunciare e a far nascere l’inchiesta. Le contestazioni per il 25enne, a cui sono state trovate un migliaio di foto pedopornografiche, partono da fine settembre del 2021 fino allo scorso maggio.

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A LUGLIO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore