/ Economia

Economia | venerdì 12 gennaio 2018, 10:53

ADSL o Fibra Ottica: Quale Scegliere nel 2018?

L'ADSL ha governato fino a poco tempo fa il mercato delle connessioni internet, dal momento che è stata l'unica tecnologia disponibile per molti anni

ADSL o Fibra Ottica: Quale Scegliere nel 2018?

L'ADSL ha governato fino a poco tempo fa il mercato delle connessioni internet, dal momento che è stata l'unica tecnologia disponibile per molti anni. Nel corso del 2017, gli operatori telefonici hanno tuttavia incrementato la copertura della fibra ottica, portandola ad un numero sempre maggiore di utenti. Con l'aumento della copertura e degli investimenti, i provider hanno in contemporanea diminuito anche i costi di queste offerte, rendendoli simili ai canoni previsti per l'ADSL.

ADSL o Fibra: che offerta scegliere?

Sarebbe sbagliato, da parte nostra, consigliare agli utenti la fibra ottica senza considerare altri fattori. Esistono sul mercato molte alternative: grazie alla mole di soluzioni, è possibile con un po' di pazienza trovare la tariffa più adatta alle proprie esigenze, comprensiva o della connessione in fibra o dell'ADSL. 
E' consigliabile, ad esempio, utilizzare un motore di comparazione tariffaria come Komparatore.it in modo completamente gratuito. Tramite Komparatore, possono essere messe a confronto tutte le offerte ADSL o fibra, conoscerne i dettagli ed, infine, anche attivarle online. Richiedere l'attivazione online di una tariffa significa anche approfittare di alcuni sconti e condizioni eccezionali, non previste per chi procede tramite negozio o telefono.  
Uno dei fattori da considerare è la velocità della connessione. Le performance sono ovviamente a favore della fibra ottica, dal momento che si basa su cavi in grado di trasmettere più velocemente e di trattenere meglio il segnale, evitando che si disperda o che sia condizionato da fattori esterni, come gli agenti atmosferici. Queste caratteristiche rendono la connessione in fibra più veloce e stabile di quella con l'ADSL: un utente può navigare infatti fino ad 1 Giga con le offerte fibra, mentre con l'ADSL la velocità massima è di 20 Mega. 
Tuttavia è impossibile considerare solo la velocità. Nonostante le performance siano superiori, il numero di utenti raggiunti da questa tecnologia è inferiore al numero di utenti coperti dall'ADSL. Questo dunque rende impossibile per alcuni la scelta della fibra. La copertura può essere verificata mediante i siti degli operatori, dove si può anche controllare la tipologia di connessione dalla quale si è raggiunti.

Che operatore scegliere?

Gli internet provider mettono a disposizione degli utenti offerte ADSL e Fibra, con o senza chiamate. E' chiaro che, a seconda delle proprie esigenze, alcuni risultano più convenienti rispetto ad altri.
Per chi ama molto vedere i contenuti in streaming, è preferibile optare per la fibra ottica, mentre per chi utilizza poco internet è meglio optare per un'ADSL. E' sbagliato credere che la fibra ottica convenga a prescindere: in alcuni casi le offerte che la propongono includono le chiamate a consumo, oppure prevedono costi aggiuntivi per sfruttare tutte le potenzialità della tecnologia. 
Per chi desidera fibra e chiamate illimitate, Vodafone Iperfibra Family è certamente la scelta ideale. Prevede un canone di 25€ ogni 4 settimane, con un aumento di 5€ dopo un anno per usufruire della velocità di 1 Giga. Le chiamate incluse sono verso i fissi ed i cellulari nazionali, i fissi di Europa Occidentale, USA e Canada ed i cellulari di Cina, Canada e Stati Uniti. 
TIM Smart Casa è invece perfetta per quegli utenti che vogliono le chiamate illimitate ed una buona connessione ADSL. Il costo è di 24,90€ ogni 4 settimane per un anno, dopo il quale il costo sarà di 34,90€ per altri tre anni. Il canone definitivo, al termine del periodo promozionale, è di 39,90€. In caso di copertura fibra, l'ADSL avrà una velocità massima in download di 30 Mega; in caso contrario, la velocità sarà di 20 Mega.
Coloro che vogliono risparmiare il più possibile, possono invece optare per l'ADSL Tiscali, che prevede canoni bloccati per sempre e rinnovi mensili, non ogni 4 settimane (12 bollette annue invece di 13). Tiscali ADSL Full prevede un costo di 24,95€ per sempre; include l'ADSL fino a 20 Mega e le chiamate illimitate verso i fissi ed i cellulari nazionali. 
Wind Infostrada propone una fibra ottica economica: l'offerta Wind Home Infostrada di base, infatti, prevede un canone di 19,90€ bloccato per sempre, con rinnovo ogni 4 settimane. Include la fibra fino ad 1 Giga e le chiamate a 18 centesimi di scatto alla risposta.
Fastweb propone tre tipologie di offerte, tramite le quali si navigherà con l'ADSL o fibra, a seconda della tecnologia che raggiunge la propria abitazione. I costi sono dunque uguali, ma per usufruire della massima velocità della fibra (fino ad 1 Giga) è necessario un contributo ulteriore di 5€, gratis per il primo anno.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore