/ Sport

Sport | 14 aprile 2019, 16:29

Pallanuoto serie B, Vigevano ridotto all'osso cade in casa con Rapallo

I ducali lottano fino all'ultimo istante ma non riescono a portare a casa punti e dare così continuità alla brillante vittoria di sette giorni fa contro Imperia

Pallanuoto serie B, Vigevano ridotto all'osso cade in casa con Rapallo

Un Vigevano falcidiato dalle assenze cade 7-9 (0-1,3-3,0-2,4-3) al Terdoppio di Novara contro Rapallo. I ducali lottano fino all'ultimo istante ma non riescono a portare a casa punti e dare così continuità alla brillante vittoria di sette giorni fa contro Imperia.

Rapallo conduce fin dal primo quarto approfittando di qualche errore di troppo in fase difensiva da parte dei padroni di casa. Gli uomini di De Crescenzo poi faticano a trovare spazi anche davanti e si svegliano soltanto nel finale, facendo proprio l'ultimo parziale.

I liguri si limitano a gestire le azioni di ripartenza vigevanesi amministrando il vantaggio maturato nel match. Vigevano ora, dopo la sosta pasquale, affronterà la trasferta di Chiavari. Il match valido per la 14a giornata di campionato in casa del fanalino di coda del Girone 1 diventa fondamentale per i ducali in ottica salvezza.

Vigevano: Zanoni, Pugno, Valtorta 1, Trebeschi C., Nobili 3, Trebeschi R., Caspani 1, Merano, Clemente, Gallotti 2,Milan,Catania; All. De Crescenzo

Risultati: Sestri-Lerici 8-6, Vigevano-Rapallo 7-9, Arenzano-Chiavari 11-8, Firenze-Imperia 7-9, Dinamica Torino-Locatelli 4-6

Classifica: Arenzano 39, Locatelli 29, Lerici 27, Sestri 18, Dinamica Torino e Rapallo 17, Imperia 15, Vigevano 12, Firenze 8, Chiavari 6

Andrea Pugno

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore