/ Sport

Sport | 13 luglio 2019, 16:36

Pallanuoto, Vigevano risponde alle maxi squalifiche e presenta ricorso

Pallanuoto, Vigevano risponde alle maxi squalifiche e presenta ricorso

La società ducale ha deciso ufficialmente di rispondere alle pesantissime squalifiche comminate ai danni dei suoi tesserati dopo gara 3 dei playout persa contro Reggiana e provvederà a recapitare in Federazione il proprio ricorso. Ciò che la dirigenza vigevanese contesta è soprattutto la severità di giudizio e il metro ritenuti troppo eccessivi e anche fuori luogo. Lo spiega il direttore Andrea Cannonero: “abbiamo deciso di procedere con il ricorso perché riteniamo esagerata la decisione presa”.

Obbiettivo della società è quello di chiedere uno sconto specie sulla maxi squalifica di 1 anno e 8 mesi comminata al tecnico Massimo De Crescenzo. Al giudice d’appello la dirigenza ducale presenterà una serie di atti di gara e filmati di cui è in possesso e che come sottolinea ancora Cannonero “mostrano che quanto deciso è vero solo parzialmente e alcune cose non corrispondono alla vera realtà dei fatti”.

Ora bisognerà attendere il responso ufficiale del ricorso, così da capire se e di quanto potranno essere ridotte le squalifiche vigevanesi.

Andrea Pugno

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore