/ Cronaca

Che tempo fa

Cerca nel web

Accadeva un anno fa

Cronaca | 17 luglio 2019, 16:03

Vigevano: giorni di disagi per i pendolari lomellini

Codacons: “E’ davvero inaccettabile quanto accaduto. E’necessario che Trenord si assuma le sue responsabilità per i continui disagi causati ai pendolari. Oggi diffida del Codacons”

Vigevano: giorni di disagi per i pendolari lomellini

Giorni di autentica passione per i pendolari lomellini. Martedì 16 luglio sono iniziati i lavori al binario 3 della stazione, contemporaneamente i lavori hanno interessato il binario 1, dove sono state asportate rotaie e traversine. Tuttavia il sistema automatico ha continuato a comunicare arrivi e partenze con le modalità precedenti, costringendo i passeggeri a cambiare binario all’ultimo minuto.

Se nella giornata di lunedì il problema principale è stato la soppressione per un guasto, di una coppia di treni il fine settimana è stato costellato da una serie di disservizi. Domenica 14 luglio uno sciopero del personale ha portato alla soppressione dell’86% dei treni con almeno trenta corse non effettuate; è successo perché nei giorni festivi non esistono fasce orarie garantite.

Codacons: “Quanto accaduto è davvero inaccettabile. E’ necessario che Trenord si assuma le responsabilità dei continui disagi causati ai pendolari; la situazione del trasporto su rotaia è ormai comatosa, occorrono interventi strutturali per scongiurare il protrarsi di tale situazione di disagio. Si invitano gli utenti di Trenord a contattare il Codacons segnalando disagi e disservizi all’indirizzo codacons.pavia@gmail.com. Oggi il Codacons invierà una diffida nei confronti di Trenord.”.  

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore