/ Eventi

Eventi | 07 settembre 2019, 21:37

(FOTOGALLERY) – Vigevano, in Sala del Duca oggi l'inaugurazione della mostra "Leonardo e il Volo"

Taglio del nastro per la mostra "Leonardo e il Volo" avvenuto in tarda mattinata nel Castello Sforzesco di Vigevano

(FOTOGALLERY) – Vigevano, in Sala del Duca oggi l'inaugurazione della mostra "Leonardo e il Volo"

"Chi ha provato il volo camminerà guardando il cielo, perché là è stato e là vuole tornare"! E' forse questa la frase con cui Leonardo Da Vinci meglio spiega e rappresenta cosa significa per lui e per l'uomo in generale l'esperienza del volo. Proprio in onore del maestro rinascimentale e delle sue geniali intuizioni sul volo è partita questa mattina dalle ore 10 in Sala del Duca nel Castello di Vigevano la mostra "Leonardo e il Volo", che rimarrà aperta fino al prossimo 4 novembre.

La mostra inserita nell'insieme di eventi che la città ducale ha programmato quest'anno per celebrare i 500 anni della morte di Da Vinci ha visto in tarda mattinata l'apertura ufficiale con il taglio del nastro da parte del sindaco vigevanese Andrea Sala e di tutti gli ospiti presenti.

Dopo il saluto delle autorità, con l'intervento dell'On. Marco Maggioni, del Dott. Gianluca Comazzi e dell' Imp. Roberto Mura, è toccato a Gustavo Saurin, dell'Aviosuperficie Leonardo Da Vinci di Vigevano presentare con sentita e partecipata passione l'intera mostra. Hanno preso la parola in sequenza anche Marco Reguzzoni, presidente della Fondazione Volandia e Dario Noè per La Città Ideale, associazioni che con l'Aviosuperficie e il patrocinio del Comune di Vigevano hanno reso possibile l'intero evento.

Molto apprezzato da una Sala del Duca piena di curiosi ed appassionati è stato anche l'intervento del Comandante dell'Aeroporto di Cameri Fabio Zanichelli, anticipato dal saluto del primo cittadino Sala. Purtroppo assente per impegni inderogabili ma vicino al via della mostra attraverso una lettera recapitata all'Amministrazione il Gen.Carlo Landi, presidente del progetto "Volare Sicuri".

A chiudere gli interventi e dare poi il via libera al taglio del nastro è stato l'Assessore alla Cultura vigevanese Riccardo Ghia, fermo sostenitore del progetto fin da principio. Giro per le sale della mostra e rinfresco finale per tutti gli ospiti presenti.

Andrea Pugno

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore