/ Attualità

Attualità | 06 novembre 2019, 12:23

La metropolitana si estende, ma non ancora verso Abbiategrasso e Magenta

Il ministro De Micheli annuncia le due nuove fermate della Rossa

La metropolitana si estende, ma non ancora verso Abbiategrasso e Magenta

La metropolitana milanese estenderà presto i propri confini, ma non ancora in direzione di Abbiategrasso o Magenta, come caldeggiato  da tempo (e col lavoro del consigliere regionale Silvia Scurati si stava lavorando per arrivare a Settimo Milanese).

La Lombardia “sarà protagonista con 22 finanziamenti” nel “piano del Governo per le medie e piccole opere” annunciato ieri al Politecnico di Milano dal ministro dei trasporti Paola De Micheli. “Su Milano – ha detto – sarà finanziato il prolungamento della linea 1 della Metropolitana, poi ci sono 3 miliardi per la mobilità sostenibile ‘full-electric’ e le opere per le Olimpiadi”

“La Ministra alle infrastrutture e trasporti Paola De Micheli – ha detto Marco Granelli – Assessore alla Mobilità e ai Lavori Pubblici presso Comune di Milano ha appena annunciato che il Governo ha finanziato il progetto del prolungamento M1 da Bisceglie a Baggio e Olmi con 210 milioni dei 350 milioni necessari e il piano full electric di ATM con almeno i primi 50 milioni per il primo anno. Due progetti che ci aiutano a cambiare la mobilità di Milano per avere meno traffico, meno inquinamento, e più trasporto pubblico per i nostri quartieri, soprattutto in periferia”.

In pratica, la linea rossa arriverà sempre più vicino alla Tangenziale Ovest. Ma non fin dove vorrebbero i residenti nell’est Ticino. Al momento (peraltro) non ci sono indicazioni sui tempi di realizzazione delle opere.

Articolo tratto da www.ticinonotizie.it

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore