/ Attualità

Attualità | 07 dicembre 2019, 11:42

Vigevano: al via il progetto "CRIVigevano is #PlasticFree"

Vigevano: al via il progetto "CRIVigevano is #PlasticFree"

Dagli anni Ottanta in poi, e soprattutto negli ultimi dieci anni il consumo di acqua in bottiglia è aumentato vertiginosamente in tutto il mondo. In queste classifiche, l’Italia si piazza al primo posto in Europa e terzo nel mondo, con 188 litri annui consumati nel 2017, contro una media europea di 117, e 206 litri nel 2018. Davanti a noi si trovano solo il Messico, dove, stando ai dati dell’Organizzazione mondiale della sanità, nel 2015 solo il 43% della popolazione aveva accesso ad acqua corrente sicura, e la Thailandia, dove questa garanzia era limitata al 47% della popolazione. In totale nei 28 Paesi dell’Ue si consumano annualmente 46 miliardi di bottiglie in plastica, tra i 7,2 e gli 8,4 miliardi sono nel nostro Paese.

Da sempre Croce Rossa Italiana è impegnata sulle tematiche legate ai cambiamenti climatici e ad un approccio sostenibile da parte di ciascuno all’ambiente che ci circonda.

Per questo è necessario e doveroso anche da parte nostra, un impegno volto a ridurre l’uso di plastica usa e getta in modo da poter avere un impatto ambientale minore nel nostro quotidiano.

Nasce così “CriVigevano is #PlasticFree”, un progetto semplice il cui obiettivo è quello di cercare di ridurre il consumo di plastica all’interno dei locali del Comitato di Vigevano della C.R.I..

“Nella nostra sete gravitano centinaia di persone durante tutto l’arco dell’anno. Ogni 10 anni consumiamo oltre 15.000 bottigliette d’acqua per un peso di quasi 8 tonnellate.”

Dichiara il Presidente Andrea Motta, “ Grazie a questo progetto vogliamo progressivamente sostituire l’uso di bottigliette d’acqua “usa e getta” con borracce che possano permettere l’utilizzo dell’acqua erogata dai rubinetti della nostra sede. Sicuramente non possiamo pensare di eliminare in toto il consumo di plastica, ma crediamo sia necessario avviare un processo virtuoso che porti anche i nostri volontari ad essere portatori di un messaggio positivo e costruttivo.”

Ogni volontario riceverà una borraccia personalizzata con i loghi del nostro Comitato e l’hashtag #PlasticFree.

“Immaginiamo e stiamo pianificando anche una seconda fase del progetto durante la quale ci proporremo ad aziende e scuole come partner per promuovere questo tipo di iniziativa, portando così anche all’esterno un progetto sostenibile marchiato Croce Rossa”

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore