/ Attualità

Attualità | 13 dicembre 2019, 22:07

Mortara, partita la rivoluzione dei parcheggi sulle strisce blu. 15 minuti di gratuità per favorire il commercio

Sono stati presentati lunedì scorso, nel corso di una conferenza stampa, una serie di benefici per coloro che posteggeranno la propria auto sulle strisce blu

Mortara, partita la rivoluzione dei parcheggi sulle strisce blu. 15 minuti di gratuità per favorire il commercio

Se per alcune agevolazioni bisognerà aspettare l’inizio del nuovo anno, per la gratuità dei primi 15 minuti di parcheggio al giorno non sarà necessario temporeggiare ancora. Dall’inizio di questo mese è infatti attiva questa opportunità. Per usufruirla basterà premere sul tasto TT per tre volte, dopodiché verrà richiesto di inserire la targa della propria autovettura per iniziare a disporre di questo vantaggio.

“Bisogna sempre inserire la targa nei parcometri - dichiara l’assessore Luigi Granelli - per questo motivo consiglio a tutti di scriversela su un foglio oppure scattare una fotografia e tenerla sul cellulare. Ovvio che i 15 minuti di gratuità possono essere implementati da altri minuti a pagamento, ma c’è anche la possibilità di utilizzare prima i minuti a pagamento digitando la sezione 080 e usufruire dei 15 minuti gratuiti per un secondo momento”.

Nella sezione TT saranno poi inserite dal 1 gennaio le agevolazioni per i portatori di handicap muniti ovviamente di apposito contrassegno. “Avranno diritto a due periodi di 60 minuti di permanenza sulle strisce blu - riprende Granelli - così come lo stesso discorso verrà effettuato per gli over 75. Questi ultimi potranno iscriversi al comando di polizia locale e ricevere una tessera che eviterà loro di digitare la targa del veicolo. Attualmente queste due categorie sono comunque già tutelate da una tessera (gli over 75) e dal contrassegno (i portatori di handicap)”.

Sempre dal 1 gennaio in due punti ben precisi della città la tariffa passerà dagli attuali 0,80 all’ora a 0,50. Si tratta del parcheggio del teatro (e non nella strada adiacente) e quello della stazione. “Abbiamo rilevato - sottolinea l’assessore - che all’interno di queste due aree di sosta posteggia un numero minore di automobili”.

Sarà poi gratuito il posteggio sulle strisce blu nelle due settimane centrali del mese di agosto. E nel bando figura anche una tariffa agevolata per i due sabati precedenti il Natale, ma attualmente l’assessore Granelli, dopo essersi confrontato con il presidente dell’associazione commercianti, sta pensando di non attuarla. In questo modo, secondo lui, potrebbe essere un vantaggio per la rotazione e di conseguenza per il commercio.

Sul nuovo “pacchetto agevolazioni” si sono scatenate subito le reazioni sui social. Alcuni hanno riscontrato delle difficoltà nell’eseguire le varie operazioni per farsi riconoscere i 15 minuti di gratuità. “Gli ausiliari del traffico - spiega Granelli - sono in giro per la città per aiutare coloro che riscontrano dei problemi negli inserimenti. E’ ovvio che all’inizio, essendo una novità, ci siano delle difficoltà, ma penso che a breve venga acquisita la conoscenza nell’utilizzo. Cercheremo di favorirla con cartelli e con spiegazioni ancor più dettagliate dei vari passaggi”.

Per i più tecnologici ci sarà pure l’opportunità di utilizzare l’applicazione MyCicero. Per chi invece non disporrà dell’app ci sarà una grande novità. “Se una persona parcheggia ad esempio in piazza Silvabella - conclude Granelli - e, camminando per la città arriva in un punto distante da dove ha posteggiato, potrà avvicinarsi in un dei parcometri vicino al luogo in cui si trova ed allungare il periodo di sosta senza ritornare in piazza Silvabella”.

Fabrizio Negri

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore