/ Eventi

Eventi | 18 dicembre 2019, 22:43

Tennis, Selva Alta: il sindaco Sala premia in municipio la squadra

La cerimonia di premiazione del Selva Alta Campione d'Italia, presso il Municipio di Vigevano, corona il primo scudetto della storia del tennis club, figlio di un risultato che mancava in Lombardia da ben 30 anni. Presenti alla cerimonia il Sindaco Andrea Sala, il Presidente del Selva Alta Danilo Previde Massara e la giunta comunale al completo, oltre che diversi sostenitori della squadra

Tennis, Selva Alta: il sindaco Sala premia in municipio la squadra

Si è tenuta questa sera (mercoledì), presso il municipio di Vigevano, la cerimonia di premiazione dello Sporting Tennis Club Selva Alta, vincitrice dello scudetto 2019 del campionato di serie A1. Una serata speciale per il tennis e lo sport ducale nel suo insieme, a coronare il primo scudetto della propria storia.

La consegna dei riconoscimenti ha avuto luogo prima dell'inizio della riunione del Consiglio Comunale. Un momento, come premesso, di grande importanza per il Club e per lo sport vigevanese, accompagnato dall'applauso di molti sostenitori recatisi in Municipio per la premiazione. Ha preso la parola, anzitutto, il Sindaco Andrea Sala, esprimendo il grande senso di soddisfazione provato dalla città nel suo insieme.

"Si tratta di un'impresa storica per il nostro tennis, un qualcosa che verrà riportato negli annali della storia dello sport vigevanese. So che tutta la città era in grande fermento e apprensione domenica, seguendo poi con interesse l'evento. Il Consiglio Comunale intende dare il proprio abbraccio al Selva Alta e al movimento tennistico e sportivo della nostra città, volendo esprimere ancora una volta i suoi complimenti per la straordinaria impresa di questo gruppo".

Dopo la consegna del riconoscimento da parte del Comune, è poi intervenuto il Presidente del Selva Alta Danilo Previde Massara.

"Ringrazio il sindaco e l'amministrazione comunale in generale per il riconoscimento. Occorre tenere presente, tra l'altro, che in regione è da 30 anni che in Lombardia non si consegue un risultato del genere. Selva alta è riconosciuta come un club d'elitè, diventando nel tempo una grande realtà a livello agonistico. Per poter ottenere certi risultati occorre bravura, talento e costanza, un qualcosa che i nostri ragazzi hanno sempre dimostrato nel lavoro quotidiano. Ringrazio nuovamente l'amministrazione comunale per il riconoscimento. Si è trattato certamente di un anno eccezionale, unico, al tempo stesso il coronamento degli sforzi quotidiani di questa squadra. Abbiamo avuto la fortuna di avere il decisivo apporto di Filippo Baldi, si tratta certamente una grande soddisfazione per la nostra città".

Stefano Carnevale Schianca

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore