/ Attualità

Attualità | 13 febbraio 2020, 19:52

Scaldasole nell’arco di poco meno di un mese si dimette tutto il consiglio della Pro loco e la commissione biblioteca

Scaldasole nell’arco di poco meno di un mese si dimette tutto il consiglio della Pro loco e la commissione biblioteca

A Scaldasole, paese di circa 900 abitanti, ad un paio di chilometri da Sannazzaro de Burgondi sono momenti complicati per due importanti organismi legati a doppio filo all’amministrazione comunale.

Nel giro di poche settimane si è dimesso infatti prima la commissione della biblioteca guidata da Valerio Vecchi. Ed in seconda battuta tutto il direttivo della Pro loco presieduta da Paola Sacchi.

Non appaiono chiare le motivazioni che hanno portato ad un importante strappo con il Comune. Il primo cittadino di Scaldasole si è dichiarato sorpreso dalle dimissioni del gruppo della Pro loco, mentre sarebbero dovuti ad incomprensioni con l’amministrazione comunale le dimissioni della commissione biblioteca.

In attesi di vederci chiaro il Comune ha assunto ad interim la gestione della biblioteca, mentre nei prossimi giorni si dovrebbe avere un incontro tra primo cittadino e i dimissionari della Pro loco per comprendere se ci possa essere un margine di ricucitura dello strappo.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore