/ Cronaca

Cronaca | 17 febbraio 2020, 13:12

Bressana: lastre di amianto abbandonate. E’allarme per due discariche

Codacons: “Si provveda a rimuovere l’amianto il prima possibile, oggi il Codacons depositerà esposto in procura sull’accaduto per verificare la sussistenza di eventuali reati”

Bressana: lastre di amianto abbandonate. E’allarme per due discariche

Cresce l’allarme per l’abbandono di amianto. In pochi giorni, infatti, si sono susseguite due segnalazioni di lastre di fibrocemento scaricate abusivamente. Una delle due si trova lungo l’argine per Cascina Bellotti, l’altra al confine del Comune di Bressana in territorio di Castelletto di Branduzzo. Il primo caso è stato segnalato al Comune che si è attivato per trovare una soluzione; nel secondo, invece, l’allarme è stato girato all’Agenzia per il Po’. Nel secondo caso peraltro, le lastre portano i segni dell’usura, fattore che incide sullo sfaldamento del fibrocemento e sulla sua pericolosità.

Codacons: “Gli Enti competenti provvedano il prima possibile a rimuovere il fibrocemento; si tratta di episodi che destano preoccupazione. Oltre alla pericolosità dell’amianto per la salute umana c’è il rischio che il cattivo esempio diventi contagioso e abbandoni incontrollati si ripetano in zona. Per queste ragioni oggi il Codacons depositerà un esposto in Procura al fine di valutare la sussistenza di reati. Ricordiamo che per segnalazioni e informazioni il Codacons Pavia è a disposizione all’indirizzo codacons.pavia@gmail.com o al recapito 347.9619322”.  

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore